ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Qualificazioni Russia 2018: la Spagna esagera; nel gruppo I è vera bagarre
Qualificazioni Russia 2018: la Spagna esagera; nel gruppo I è vera bagarre
Isco Liechtenstein-Spagna Qual. Russia 2018. mundodeportivo.com

Qualificazioni Russia 2018: la Spagna esagera; nel gruppo I è vera bagarre

Qualificazioni Russia, nella serata dell’1-0 di Italia a Israele la Spagna fa vedere come si fa e ne fa 8-0 al Liechtenstein. Nel gruppo I 4 squadre per due posti.

GRUPPO G

LIECHTENSTEIN-SPAGNA 0-8. La Spagna di Lopetegui esagera di nuovo e prende un’altra trasferta europea come motivo per una bella gita fuori porta. A Vaduz la Roja ridicolizza come previsto il piccolo Liechtenstein facendo segnare praticamente tutta la cricca. Vanno a segno in meno di 20’ Sergio Ramos, Morata e Isco; Silva firma il poker; nel finale poi Iago Aspas fa doppietta, raggiunto poco dopo dal solito strepitoso Isco. Nel finale gli alpini arrotondano il risultato con un autogol. Il 6 ottobre contro l’Albania la matematica potrebbe sorridere agli iberici.

MACEDONIA-ALBANIA 1-1. L’Italia guadagna un paio di punti sull’Albania di Christian Panucci, che in Macedonia finisce frenata dai Leoni Rossi. Gli albanesi si illudono con Roshi al 53’, poi ci pensa il palermitano Aleksandr Trajkovski su rigore a blindare il pareggio al 78’, nonostante uno strepitoso Berisha che nel finale nega a Pandev & co. la gioia della vittoria.

Classifica: Spagna 22, Italia 19, Albania 19, Albania 13, Israele 9, Macedonia 7, Liechtenstein 0

GRUPPO D

IRLANDA-SERBIA 0-1. Un gol tutto italiano decide il big match del gruppo D giocato a Dublino: è infatti Aleksandr Kolarov al 55’ a infilare il bolide che vale la vittoria della Serbia, brava a resistere nel finale all’assalto irlandese potenziato dall’espulsione di Maksimovic al 68’.

MOLDAVIA-GALLES 0-2. Fatica più del previsto, il Galles, ma alla fine la sorpresa di Euro2016 riesce a piegare la resistenza della Moldavia a Chisinau. A passare all’80’ è Robson-Kanu; al 93’ Ramsey salda il conto e consente ai Rossi Dragoni di sopravanzare proprio l’Irlanda al secondo posto.

AUSTRIA-GEORGIA 1-1. L’Austria è a un passo dall’eliminazione: la Georgia va addirittura in vantaggio al 8’ con Gvilia; poi i padroni di casa perdono pure Alaba per infortunio prima dell’intervallo, il sostituto Schaun pareggia al 43’ ma è troppo poco: la Russia è lontana.

Classifica: Serbia 18, Galles 14, Irlanda, 13, Austria 9, Georgia 5, Moldova 2.

 

GRUPPO I

TURCHIA-CROAZIA 1-0. Il match clou a Eskişehir premia la Turchia, squadra alla disperata ricerca di punti per rientrare nei giochi. La Croazia viene punita dalla papera di Subasic sul tiro di Ozyakup che al 75’ spalanca la porta a Tosun per il gol decisivo. Scacchetti sempre primi, ma con soli due punti sulle seconde.

ISLANDA-UCRAINA 2-0. Vittoria pesantissima del Geyser Team, che strapazza a domicilio l’Ucraina di Shevchenko con la doppietta irresistibile di Gylfi Sigurdsson.

KOSOVO-FINLANDIA 0-1. Nella sfida buona solo per le statistiche fra i fanalini di coda a esultare sono i finlandesi, col gol di Pukki.

Classifica: Croazia 16, Islanda 16, Turchia, 14, Ucraina 14, Finlandia 7, Kosovo 1


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*