ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > EuroBasket 2017, ultima giornata gruppi A e B: la Slovenia sorprende la Francia, ok la Grecia
EuroBasket 2017, ultima giornata gruppi A e B: la Slovenia sorprende la Francia, ok la Grecia
Doncic-Dragic Slovenia EuroBasket 2017. fiba.basketball

EuroBasket 2017, ultima giornata gruppi A e B: la Slovenia sorprende la Francia, ok la Grecia

EuroBasket 2017, conclusi i gruppi A e B con risultati sorprendenti: la Slovenia strapazza la Francia e chiude addirittura a punteggio pieno. Avanti anche Finlandia e Grecia.

GRUPPO A – HELSINKI

Polonia, Grecia, Francia, Finlandia, Islanda, Slovenia

Risultato a dir poco eclatante nel gruppo A: la Francia bronzo europeo due anni si piega di nuovo, come già avvenuto nel match inaugurale contro i padroni di casa finlandesi. Stavolta la squadra di coach Collet si fa sorprendere dalla straordinaria Slovenia, unica squadra per ora a completare il girone a punteggio pieno.

Bleus di nuovo irriconoscibile e sloveni che passano grazie a un’altra prova monstre di Dragic e Doncic, 25 punti e 8 assist al riposo. Percentuali impressionanti per la squadra di Kokoskov, che all’intervallo lungo arriva con uno straordinario 52-35 e nella ripresa arriva a toccare anche il +29 di vantaggio. Alla Francia non bastano De Colo da 16 punti e Diaw da 13 e una prova complessiva da 21 assist.

La prossima avversaria dell’Italia invece sarà la Finlandia: nel derby nordico gli scandinavi riescono solo alla fine a piegare un’Islanda fanalino di coda ma tanto ostica e orgogliosa nello scendere in campo e combattere fino al 83-79.

Sugli scudi ancora il baby fenomeno bianco blu Markkanen, autore di 23 punti finali compresi i 7 che negli ultimi minuti piegano le mani a Stefansson e compagni, costretti a tornare a casa con uno 0 nella casella punti ma con la soddisfazione di avere la tifoseria più chiassosa di tutto EuroBasket 2017.

Ce la fa a qualificarsi, seppur da quarti, la Grecia: gli ellenici piegano nello “spareggio” la Polonia co  un 95-77 che non ammette remore per i biancorossi. Bourousis e compagnia dominano soprattutto da tre e nei rimbalzi offensivi, chiudendo con i 26 di Sloukas e i 24 di Calathes.

RISULTATI

ore 13.45 Slovenia – Francia 95-78

ore 16.30 Grecia – Polonia 95-77

ore 19.45 Finlandia – Islanda 83-79

CLASSIFICA: Slovenia 10 (+62), Finlandia 8 (+18), Francia 6 (+28), Grecia 4 (+21), Polonia 2 (-3), Islanda 0 (-126)

 

GRUPPO B – TEL AVIV

Ucraina, Israele, Lituania, Georgia, Italia, Germania

Nel match decisivo per la leadership del gruppo B la posta intera in gioco se la pappa la Lituania: i vicecampioni d’Europa battono 89-72 la Germania e dimostrano di essere tornati quelli di due anni fa grazie soprattutto a uno straordinario Valanciunas autore di 27 punti. Sugli scudi anche Motiejunas con 15 punti. Non basta stavolta alla nazionale tedesca il contributo di Schroder (26), sparito nella ripresa, e Benzing (11).

Nell’altra partita del girone dell’Italia l’Ucraina batte il fanalino di coda Israele e conquista a danno della Georgia il 4° posto, l’ultimo utile per gli ottavi. Gli ucraini (Kravtsov 19; Bobrov, Lypovyy 16; Lukashov Pustovyi 12) staccano il pass grazie anche alla vittoria azzurra sulla Georgia, che chiude quinta per peggiore differenza reti.

ore 13.45 Germania – Lituania 72-89

ore 16.30 Georgia – Italia 69-71

ore 19.45 Israele – Ucraina 64-88

CLASSIFICA: Lituania 8 (+67), Germania 6 (+9), Italia 6 (+24), Ucraina 4 (+7), Georgia 4 (-4), Israele 2 (-71)


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*