ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Tour of Britain 2017, Caleb Ewan ancora a segno
Tour of Britain 2017, Caleb Ewan ancora a segno

Tour of Britain 2017, Caleb Ewan ancora a segno

Arriva il tris di Caleb Ewan al Tour of Britain 2017: il velocista della Orica – Scott conquista anche la sesta tappa imponendosi sul traguardo di Aldeburgh davanti a Fernando Gaviria (Quick Step Floors) e Dylan Groenewegen (LottoNL-Jumbo).

Per la quinta giornata su sei si assiste allo stesso epilogo al Giro di Gran Bretagna: eccetto la cronometro individuale che ha premiato Lars Boom, sono sempre state volate di gruppo a decidere le sorti delle tappe. Colpa di un percorso assai meno ondulato di quello proposto negli ultimi anni, con la sola sesta frazione in grado di fare la differenza.

Anche quest’oggi, dunque, la fuga non può avere buon fine. A provarci sono i britannici Jacob Hennessy (Gran Bretagna), James Shaw (Lottto Soudal), Conor Swift (Madison Genesis) e Harry Tanfield (Bike Channel Canyon), i neozelandesi Regan Gough (An Post Chain Reaction) e Hayden McCormick (ONE Pro Cycling) e l’italiano Enrico Barbin (Bardiani CSF).

I sette acquisiscono un vantaggio superiore ai tre minuti dopo quaranta chilometri, ma questo gap si riduce nelle ultime fasi di corsa, sino a venire completamente annullato dal gruppo ai meno tre chilometri alla conclusione grazie all’iniziativa delle squadre degli sprinter, intenzionati a non farsi sfuggire quest’ennesima occasione.

Prima di potersi contendere il successo parziale, però, gli uomini jet devono rintuzzare l’attacco da finisseur di un ottimo passista quale Alex Dowsett (Movistar), prontamente riassorbito dal Team Sky. E così è volata: Elia Viviani non riesce a trovare il varco per gettarsi nella mischia, così sono gli altri a giocarsela.

Ad avere la meglio è Caleb Ewan, che si concede il tris personale in questa corsa battendo un Fernando Gaviria che, giorno dopo giorno, dimostra di essere tornato competitivo. A completare il podio è l’olandese Dylan Groenewegen, appena fuori finisce Alexander Kristoff (Katusha-Alpecin), che precede l’italiano Andrea Pasqualon (Wanty-Groupe Gobert).

In classifica generale resta al comando Lars Boom. Domani la tappa regina: da Hemel Hempsted a Cheltenham saranno 185 km molto vallonati, con le cotes di Bourton on the Hill e Cleeve Hill (quest’ultima a nove chilometri all’arrivo) che potranno fare un po’ di selezione.

Ordine d’arrivo 6^ tappa:

1 Caleb Ewan (Aus) Orica – Scott 4:13:06
2 Fernando Gaviria Rendon (Col) Quick Step Floors 0:00:00
3 Dylan Groenewegen (Ned) Team LottoNL – Jumbo 0:00:00
4 Alexander Kristoff (Nor) Team Katusha – Alpecin 0:00:00
5 Andrea Pasqualon (Ita) Wanty – Groupe Gobert 0:00:00
6 Brenton Jones (Aus) JLT – Condor 0:00:00
7 Enzo Wouters (Bel) Lotto – Soudal 0:00:00
8 Edvald Boasson Hagen (Nor) Team Dimension Data 0:00:00
9 Patrick Bevin (NZl) Cannondale – Drapac Pro Cycling Team 0:00:00
10 Michal Kwiatkowski (Pol) Team Sky 0:00:00

Classifica generale:

1 Lars Boom (Ned) Team LottoNL – Jumbo 22:10:31
2 Victor Campenaerts (Bel) Team LottoNL – Jumbo 0:00:08
3 Vasil Kiryienka (Blr) Team Sky 0:00:09
4 Stefan Küng (SUI) BMC Racing Team 0:00:10
5 Jos Van Emden (Ned) Team LottoNL – Jumbo 0:00:13
6 Tony Martin (GER) Team Katusha – Alpecin 0:00:14
7 Michal Kwiatkowski (Pol) Team Sky 0:00:19
8 Edvald Boasson Hagen (Nor) Team Dimension Data 0:00:19
9 Geraint Thomas (GBr) Team Sky 0:00:19
10 Ryan Mullen (Irl) Cannondale – Drapac Pro Cycling Team 0:00:27


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*