ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Liga, 3ª giornata: Real, che succede? Il Barça fa manita e se ne va con la Sociedad
Liga, 3ª giornata: Real, che succede? Il Barça fa manita e se ne va con la Sociedad
Leo Messi, Barcellona-Espanyol, Liga. theguardian.com

Liga, 3ª giornata: Real, che succede? Il Barça fa manita e se ne va con la Sociedad

In testa alla Liga dopo 3 giornate ci sono sì Barcellona e Real, ma il secondo non è il Madrid (le merengues frenano per l’1-1 col Levante) ma la Sociedad.

REAL, ALTRA FRENATA. E BENZEMA VA KO. Valencia è ancora fatale, per i campioni di Spagna e d’Europa: dopo il 2-2 pre-sosta coi Taronges, i detentori della Liga pareggiano con l’altra squadra della Comunitat, il Levante, e sempre al Bernabeu.

Sono dunque due i pareggi consecutivi in casa, che rallentano e di tanto la corsa finora spaziale delle merengues, che dopo tre giornate devono inseguire di 4 lunghezze il Barcellona. Non paga dunque lo sperimentalismo alla Zidane, con tanti big lasciati fuori per dare gratificazioni al resto della rosa. I Granotes di Juan Ramón López Muñiz vanno addirittura in vantaggio con Ivi, pseudonimo calcistico di Ivan Lopez all’11; il pareggio lo firma Lucas Vazquez al 36’.

Nel mezzo la grande brutta notizia per Zizou: al 25’ infatti si fa male in maniera seria Karim Benzema (botta a un muscolo, salterà probabilmente l’esordio Champions), in campo ci va Bale che però da puntero rende poco. Se non altro però il Real Madrid allunga a 71 le partite consecutive in cui è andato a segno. Numeri importanti, ma la matematica in classifica dice che bisogna già inseguire.

BARÇA CHIAMA ESPANYOL: DAMMI IL 5; JUVE AVVERTITA. 3 gol per 5 non fa 15, in casa Barcellona, ma sempre cinque: il derby di Catalogna è tutto ad appannaggio dei blaugrana, che strapazzano 5-0 i cugini grazie alla tripletta di un Messi a dir poco sontuoso, che con questo hat-trick vola a quota 5 nella classifica Pichichi.

La Juventus, che arriverà al Camp Nou martedì, è abbondantemente avvertita: il Barcellona vuole assolutamente vendicarsi dopo la lezione impartita dai bianconeri nella scorsa Champions.

La Pulce argentina si prende tutta la scena asfaltando i Periquitos in dieci minuti per il 2-0 con cui si chiude il primo tempo. Nella ripresa Messi fa tris e si porta a casa il pallone, ad arrotondare ci pensano Piqué e Suarez. Valverde dà minutaggio anche ai nuovi Paulinho e Dembélé, per ora in testa alla Liga ci sono i culé.

WOW, SOCIEDAD: POKER A LA CORUÑA E VETTA! In testa alla Liga c’è anche la Real Sociedad, come si diceva: nel posticipo odierno i baschi di Eusebio Sacristan espugnano il Riazor di La Coruña con un tondo 2-4. Juandi e Illarramendi  firmano l’uno-due micidiale che scardina la partita; i galiziani riescono a trovare il pari con Adrian e Andone a cavallo dei due tempi ma la Sociedad ne ha di più e con un nuovo doppio colpo firmato da Diego Llorente (talento cristallino scuola Madrid) e ancora Illarramendi.

ATLETICO ANCORA FRENATO, CHE TRIS DEL SIVIGLIA. Dopo il Real, anche l’Atletico viene stoppato dall’ostico Valencia di Simone Zaza: al Mestalla i colchoneros non vanno oltre lo 0-0 e si attardano rispetto alla vetta. Al secondo posto della Liga c’è invece e infatti il Siviglia, reduce dal tondo 3-0 all’Eibar (Ganso, Ben Yedder e Nolito).


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*