ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > GP Vallonia 2017, stupendo assolo di Tim Wellens
GP Vallonia 2017, stupendo assolo di Tim Wellens

GP Vallonia 2017, stupendo assolo di Tim Wellens

Uno scatenato Tim Wellens trionfa al GP Vallonia 2017: il fiammingo della Lotto Soudal non attende l’impegnativo arrivo nella cittadella di Namur per fare la differenza, ma attacca ben prima, fa il vuoto e va a tagliare a braccia alzate il traguardo della classica belga.

Gara notoriamente selettiva, il Grand Prix de Wallonie è costituito da 205 km con sette muri, tra cui l’arrivo in pendenza su una rampa di due chilometri al 6% di pendenza media. Tutto si decide a sedici chilometri alla conclusione, quando al comando c’è un drappello formato da uomini di rilievo come Jan Bakelants (AG2R La Mondiale), Amund Grøndahl Jansen (Team LottoNL-Jumbo), Julien Simon (Cofidis, Solutions Crédits), la coppia della BMC Dylan Teuns e Loïc Vliegen e il terzetto della Lotto Soudal formato da Tiesj Benoot, Tony Gallopin e Tim Wellens.

Proprio questi ultimi, in superiorità numerica, fanno un vero gioco di squadra. Parte con un’azione fulminea Tim Wellens: gli avversari si studiano e perdono l’attimo, i compagni del fuggitivo rompono i cambi ed in poco tempo il vantaggio del forte passista aumenta fino a raggiungere il minuto. È il colpo del Ko: troppo forte il ventiseienne di Sint-Triuden, che con un gran passo va a vincere meritatamente la prova.

A completare la festa Lotto Soudal è Tony Gallopim, che vince la volata dei battuti chiudendo al secondo posto. Terza posizione, invece, per Julien Simon (Cofidis), che va a precedere il terzo uomo della compagine in rosso, vale a dire Tiesj Benoot. Rimangono a bocca asciutta i BMC: sesto Dylan Teuns e decimo Loic Vliegen. In top ten c’è anche un italiano: è Gianluca Brambilla (Quick Step Floors), che proprio oggi ha ratificato il suo passaggio per la prossima stagione nella Trek-Segafredo.

Da segnalare, infine, una brutta caduta occorsa a Jerome Baugnies (Wanty-Groupe Gobert), che ha subito un trauma toracico ed è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Liegi, dove è stato immediatamente sottoposto ad un’operazione chirurgica all’ottava vertebra.

Ordine d’arrivo:

1 Tim Wellens (Lotto Soudal) 5:26:00
2 Tony Gallopin (Lotto Soudal) +1:22
3 Julien Simon (Cofidis) +1:23
4 Tiesj Benoot (Lotto Soudal) +1:23
5 Jan Bakelants (AG2R La Mondiale) +1:25
6 Dylan Teuns (BMC Racing) +1:28
7 Jelle Vanendert (Lotto Soudal) +1:37
8 Gianluca Brambilla (Quick-Step Floors) +1:37
9 Bjorg Lambrecht (Nationalmannschaft Belgien) +1:37
10 Loic Vliegen (BMC Racing) +1:37


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*