ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Champions League > Champions League, il Napoli parte male: lo Shakhtar vince 2-1
Champions League, il Napoli parte male: lo Shakhtar vince 2-1

Champions League, il Napoli parte male: lo Shakhtar vince 2-1

Dopo tre brillanti prove in campionato, il Napoli parte nel modo peggiore nella fase a gironi della Champions League 2017-2018: in Ucraina i partenopei escono sconfitti per 2-1 dallo Shaktar Donetsk e complicano sin da subito la qualificazione agli ottavi di finale.

I campioni di Ucraina sono cinici a Kharkiv, davanti al proprio pubblico, e sfruttano le debolezze e le amnesie difensive degli azzurri di Maurizio Sarri per bucare due volte la rete avversaria. L’equilibrio tra le due formazioni dura appena un quarto d’ora: allo scoccare del quindicesimo minuto di gioco, Ferreyra serve con un pregevole colpo di tacco il compagno Taison e quest’ultimo, liberatosi della marcatura di Zielinski, mette di sinistro la palla alle spalle di Reina, portando in vantaggio i suoi.

Il Napoli accusa il colpo e si rende per la prima volta pericoloso su palla inattiva, quando su calcio d’angolo di Callejon Albiol manda di testa il pallone fuori lo specchio della porta. Più decisa è l’iniziativa personale di Ghoulam, che manda il pallone a fil di palo, a cui fa seguito un bel destro a giro di Insigne deviato in corner da Pyatov.

Nella ripresa la compagine italiana aumenta il pressing per arrivare subito alla rete del pareggio, ma si espone troppo in contropiede, venendo trafitta per la seconda volta. È Ferreyra a mettere a segno il colpo del Ko: approfittando di una sventurata uscita di Reina, sfrutta un cross di Stepanenko e sigla la rete del 2-0.

A questo punto il tecnico campano tenta il tutto per tutto: manda in campo Mertens al posto di uno spento Hamsik e la squadra sembra beneficiarne: è grazie al belga che il Napoli si vede assegnare un calcio di rigore per fallo di Stepanenko, poi è Milik ad accorciare le distanze dal dischetto. Ma non basta: finisce 2-1, con il Napoli subito terzo nel girone in virtù della contemporanea – e larga – vittoria del Manchester City per 4-0 sul Feyenoord.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*