ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Mondiali Bergen 2017, trionfo Italia: Pirrone e Vigilia oro e argento nella crono juniores
Mondiali Bergen 2017, trionfo Italia: Pirrone e Vigilia oro e argento nella crono juniores

Mondiali Bergen 2017, trionfo Italia: Pirrone e Vigilia oro e argento nella crono juniores

Non possono cominciare nel modo migliore per l’Italia i Campionati Mondiali di ciclismo su strada Bergen 2017: nella prima prova riservata alle nazionali, la cronometro individuale delle ragazze juniores, arriva una fantastica doppietta per i colori azzurri con la medaglia d’oro conquistata da Elena Pirrone e quella d’argento di Alessia Vigilia. Alé!

Che le nostre tre talentuose ragazze fossero tra le principali favorite per il successo era cosa nota, ma non è sempre così semplice confermarsi quando le aspettative sono molto alte. E invece non sembrano sentire la pressione le piccole campionesse tricolori, che riescono a sfoderare una prestazione magnifica. A salire sul gradino più alto del podio è Elena Pirrone, già un anno fa protagonista in quel di Doha: 23’19″72 il tempo impiegato dall’azzurra per percorrere i 16.1 km stabiliti dagli organizzatori sul circuito della cittadina tedesca.

Alla media di 41.408 km/h, la diciottenne nata a Bolzano fa meglio dell’amica e rivale Alessia Vigilia, che paga sei secondi alla connazionale vincitrice. Una doppietta sensazionale, dunque, per far capire al mondo che le numero uno contro il tempo nella categoria delle giovanissime sono loro! A conquistare la medaglia di bronzo è l’australiana Madeleine Fasnacht, lontanissima come tutte le altre: sono quarantadue i secondi di ritardo accumulati, mentre la tedesca Hallah Ludwig, appena ai piedi del podio, ne accusa quarantacinque.

A oltre un minuto tutte le altre. In top ten anche un’altra azzurra, Letizia Paternoster, autentica fuoriclasse della strada come della pista: stavolta l’altoatesina non riesce a trovare il miglior feeling con la sua bici e col tracciato scandinavo e paga un minuto e mezzo di ritardo chiudendo al nono posto, ma poco importa, dal momento che due sue compagne sono lì a dedicare anche a lei l’impresa.

Cronosquadre riservata ai club a parte, il primo inno a suonare a Bergen è l’inno di Mameli: bravissime ragazze!

Ordine d’arrivo:

1 PIRRONE Elena ITA 0:23:19,72 (41,408 km/h)
2 VIGILIA Alessia ITA + 0:06,38
3 FASNACHT Madeleine AUS + 0:42,32
4 LUDWIG Hannah GER + 0:45,45
5 NOVOLODSKAYA Maria RUS + 1:09,05
6 RAAIJMAKERS Marit NED + 1:20,94
7 GEORGI Pfeiffer GBR + 1:22,59
8 BOSSUYT Shari BEL + 1:23,46
9 PATERNOSTER Letizia ITA + 1:29,61
10 WIEL Jade FRA + 1:30,63
11 LE NET Marie FRA + 1:35,84
12 HARSCH Anne-Sophie LUX + 1:40,95
13 TEUTENBERG Lea Lin GER + 1:45,42
14 KULYNYCH Olha UKR + 1:46,42
15 MALKOVA Daria RUS + 1:51,24
16 JORGENSEN Emma Cecilie Norsgaard DEN + 1:55,09
17 DE RUITER Anne NED + 1:56,33
18 MOAK Summer USA + 2:02,33
19 JUSSAUME Laurie CAN + 2:08,42
20 ATTWELL Erin J CAN + 2:09,05
21 KURNOSSOVA Marina KAZ + 2:10,69
22 KRAHEMANN Lara SUI + 2:11,47
23 CASTRIQUE Alana BEL + 2:18,26
24 MARTIN MARTIN Sara ESP + 2:20,19
25 JASKULSKA Marta POL + 2:20,92
26 GRUBER-STADLER Hannah AUT + 2:21,20
27 DOLAN Lauren GBR + 2:23,74
28 PUSKALA Viivi FIN + 2:24,72
29 YOUNGWERTH Abigail USA + 2:30,47
30 SHIMOYAMA Misuzu JPN + 2:31,39
31 RAMIREZ FREGOSO Andrea MEX + 2:39,03
32 KOLESAVA Anastasiya BLR + 2:51,87
33 JUSKEVICIUTE Juste LTU + 2:56,50
34 PENKO Karin SLO + 2:58,90
35 GILABERT VILAPLANA Ariana ESP + 3:08,64
36 GJOS Martine NOR + 3:14,75
37 SOLOVYEVA Anzhela KAZ + 3:15,01
38 ROWSE Alyssa BER + 3:30,61
39 UTVIK Emelie Roe NOR + 3:38,19
40 STEGVILAITE Regina LTU + 3:39,15
41 SETIAWAN Liontin Evangelina INA + 4:20,25
42 COVARRUBIAS ROCHA Cinthya Teresita MEX + 4:45,65
43 BATRIYA Chaniporn THA + 4:52,57
44 HAILU Zayd ETH + 4:58,79
45 KASAHUN Tsadkan ETH + 5:14,68
DNF KESTHONGLANG Kanyarat THA
DNS SALAUYEVA Aksana BLR


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*