ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Benevento, un disastro in giallorosso: è la peggior squadra d’Europa!
Benevento, un disastro in giallorosso: è la peggior squadra d’Europa!
Benevento, ilsannioquotidiano.

Benevento, un disastro in giallorosso: è la peggior squadra d’Europa!

Dura la vita della cenerentola, in Serie A: dopo 5 giornate infatti il neopromosso Benevento è la peggior squadra dei cinque principali campionati europei!

Peggior squadra d’Europa: una patente di cui nel Sannio farebbero volentieri a meno in questo momento. Dopo 5 turni di campionato la squadra di Marco Baroni, neopromossa in Serie A dopo la promozione che appena un’estate la portò a giocarsi la sua prima Serie B, è prima nella classifica al contrario stilata confrontando le classifiche dei cinque principali campionati europei.

Il risultato è stato stilato dallo spagnolo Marca incrociando appunto i dati di Serie A, Premier League, Bundesliga, Ligue 1 e Liga BBVA. Dopo i primi 450’ della stagione nei rispettivi campionato l’esito per i beneventani è a dir poco impietoso: 0 punti, un solo gol segnato (da Ciciretti nel ko per 2-1 al debutto con la Sampdoria) e addirittura 14 gol subiti, 10 dei quali nelle ultime due partite col Napoli (6) e con la Roma (4).

Gli Stregoni del Sannio del promettente Marco Baroni vantano dunque la patente temporanea di “peggiori fra i peggiori” facendo un disastro anche più grave rispetto a Crystal Palace, Malaga e Colonia, tutte squadre ancora a secco di punti ma con una differenza reti migliore. O, per rimanere in tema, meno catastrofica. Inglesi a -8, spagnoli a -10, tedeschi a -12; Benevento, per tutti i dati già snocciolati, a -13. Squadra peggiore d’Europa, appunto.

E malgrado tutto. Nonostante cioè un gioco e delle prestazioni abbastanza salvabili: i giallorossi campani infatti impressionarono nell’approccio all’esordio contro la Sampdoria, meritarono forse il pari contro il Bologna alla seconda e certamente la vittoria contro il Torino – capace invece di vincere al 93’ col contropiede concluso da Iago Falque.

I veri disastri, il Benevento, li ha fatti nelle debacle evidenti contro Napoli e Roma, prime due big incontrate in questo finora disgraziato campionato. Gli autogol di Lucioni e Venuti di ieri hanno aggiunto ulteriore sfortuna a un periodo decisamente sventurato. La salvezza è una strada in salita, più in salita che per altri. Ora però gli Stregoni del Sannio andranno a Crotone: allo Scida non partono affatto sconfitti e anzi hanno tutte le carte in regola per conquistare i primi storici in Serie A. E costruire magari una miracolosa salvezza, del tutto simile a quella che proprio i calabresi conquistarono all’ultima giornata. La strada è in salita: ma facendo punti ogni impresa è fattibile.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*