ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Mondiali Bergen 2017, è l’ora dei pro’: Davide Cassani sprona i suoi all’impresa!
Mondiali Bergen 2017, è l’ora dei pro’: Davide Cassani sprona i suoi all’impresa!
Foto @Federciclismo

Mondiali Bergen 2017, è l’ora dei pro’: Davide Cassani sprona i suoi all’impresa!

L’intera settimana iridata ha il suo fascino, ma si sa, gli occhi di tutti gli appassionati di ciclismo sono puntati sulla gara simbolo dei Campionati Mondiali su strada, quella in linea dei professionisti. A Bergen 2017 è tutto pronto, ormai, affinché si assegni la nuova maglia iridata: domenica 24 settembre chi sarà incoronato re, a dodici mesi di distanza dal bis firmato da Peter Sagan?

Abbiamo analizzato il percorso norvegese e abbiamo stilato una lista di favoriti, concentrandoci poi su tutti gli azzurri chiamati dal commissario tecnico Davide Cassani a tenere alto l’onore dell’Italia. Già, Cassani: quali sono le opinioni del ct romagnolo alla vigilia dell’appuntamento che vale un’intera stagione?

Dall’analisi delle altre prove già disputate una cosa sembra evidente: si può e si deve fare corsa dura ed è possibile fare selezione. Tanto tra gli juniores quanto tra gli under 23 o tra le élite donne non si è mai deciso nulla in volata, ma sono sempre stati uno/due corridori a giocarsi la medaglia d’oro. Tra le ragazze è stata la volta di Elena Pirrone e di Chantal Blaak, tra i ragazzi quella di Julius Jonahsen e Benoit Cosnefroy.

Decimare notevolmente il plotone è l’obiettivo primario dei nostri che, come i belgi o i francesi, per citarne due, non tireranno neppure un metro in testa al gruppo, provando altresì ad inserirsi in ciascuna delle azioni che potrebbero rivelarsi decisive negli ultimi giri. È questo il monito trasmesso ai suoi dal nostro ct, il quale rimane convinto che i corridori da battere rispondano ai nomi di Peter Sagan e Greg Van Avermaet, ma è altrettanto consapevolmente sa che non sarà possibile cedere nulla a gente del calibro di Tom Dumoulin, che con un vantaggio anche irrisorio potrà sfruttare le sue doti di passista ed involarsi fino alla vittoria.

Matteo Trentin, Sonny Colbrelli, Gianni Moscon, Diego Ulissi e Alberto Bettiol: tocca a loro rendere cara la pelle, mentre Elia Viviani dovrà stare buono e giocarsi le sue chance in un’eventuale volata. In bocca al lupo, ragazzi!


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*