ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, Roma-Udinese il post: Dzeko è una sentenza, e la stima di Di Fra cresce
Serie A, Roma-Udinese il post: Dzeko è una sentenza, e la stima di Di Fra cresce
El Shaarawy-Dzeko Roma-Udinese, Serie A. mundodeportivo.com

Serie A, Roma-Udinese il post: Dzeko è una sentenza, e la stima di Di Fra cresce

Ancora Dzeko e doppietta faraonica di El Shaarawy: la Roma fa tre su tre in una settimana e, con 10 gol fatti e uno solo subito, fa contento Di Francesco.

Il 3-1 dell’Olimpico non ha fatto altro che confermare la bontà del progetto giallorosso: dopo l’1-3 subito per mano interista alla fine d’agosto qualcuno aveva avuto modo di mugugnare sull’arrivo di un allenatore per così dire inesperto come Eusebio Di Francesco, e invece De Rossi e compagni giornata dopo giornata stanno conquistando fiducia e autostima in fiducia fondamentali per il rilancio delle ambizioni.

I tre impegni contro Verona, Benevento e Udinese in una settimana potevano certo non essere probanti, ma in vista degli impegni sicuramente più importanti che riguarderanno la Roma a ottobre vincere, segnando tanto, fa solo che bene.

DZEKO, ALL’OLIMPICO UNA SENTENZA. Edin Dzeko si conferma cecchino infallibile in casa: all’Olimpico il bosniaco quest’anno ha sempre segnato. In sette giorni poi le doppiette con l’Hellas e col Benevento stanno spalancando all’ex City le porte della classifica cannonieri: Dybala è lontano certo, ma lui e tutti gli altri attaccanti top sono avvertiti.

EL SHA, DAJE COSÌ. Se poi Dzeko inizia pure a lavorare di assist, la Roma e Di Francesco non possono che trarne giovamento: il lavoro sulla fascia sinistra per il 2-0 firmato El Shaarawy è pura goduria per tutto l’ambiente giallorosso.

L’ex ala Milan e Monaco non fa altro che ringraziare: per il Faraone infatti quello di ieri è stato il ritorno al gol in campionato che mancava dal 20 maggio, quando realizzò una doppietta nella trasferta contro il Chievo. Il risultato è stato analogo a quell’uscita: certo, grande regalone l’erroraccio di Larsen, ma nel calcio conta anche essere al posto giusto nel momento giusto.

RADJA E PEROTTI, CHE COPPIA. Sono tornati a giocare a livelli loro consoni sia Radja Nainggolan che Diego Perotti: prestazione maiuscola del belga, che ci mette lo zampino nell’1-0 di Dzeko; l’argentino è delizia e croce, come dimostrano la rabona che vale il tris e la macchia del rigore sbagliato, il suo primo in Serie A. eccesso di confidenza che il popolo giallorosso gli perdona.

UDINESE, COSÌ NON VA. Udinese imbarazzante: se la Roma in una settimana ha ottenuto nove punti, i bianconeri friulani dal canto loro hanno fatto l’esatto contrario. Tre sconfitte in sette giorni hanno risucchiato la squadra di Delneri quasi in fondo alla classifica.

Poco importa il gol della bandiera siglato dallo stesso Larsen che aveva affossato con l’errore i suoi compagni: l’Udinese dovrà presto invertire la rotta o saranno guai.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*