ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, SPAL-Napoli il post: Ghoulam salva la patria. Ma Sarri trema per Milik
Serie A, SPAL-Napoli il post: Ghoulam salva la patria. Ma Sarri trema per Milik
Ghoulam SPAL-Napoli, Serie A. mundodeportivo.com

Serie A, SPAL-Napoli il post: Ghoulam salva la patria. Ma Sarri trema per Milik

SPAL-Napoli ha significato la 6ª vittoria consecutiva degli azzurri: i partenopei sono a punteggio pieno, grazie a uno strepitoso Ghoulam. Ma Milik è a rischio.

LA DIFESA STAVOLTA TRABALLA, MA L’ATTACCO È SUPER. Stavolta c’è voluto tutto il carattere possibile per sbarazzarsi di un avversario apparentemente facile: a Ferrara il Napoli ha ballato eccome, per merito di una SPAL indomita che è stata la prima vera squadra che ha provato, ed è riuscita, con serietà a mettersi di traverso alla cooperativa del gol di Sarri.

Il gol del napoletano doc Pasquale Schiattarella è stato tutto merito della ripartenza biancazzurra, ma il 2-2 di Viviani su punizione è stato un autentico errore di Reina: un portiere come lui non può prendere gol su una punizione centrale per di più sul proprio palo. Per la prima volta il Napoli quest’anno ha preso due gol, ma ciò non ha fermato l’impeto di Hamsik&Co.

GHOULAM, CHE GIOCATORE! A parte i soliti noti Insigne e Callejon – che stanno segnando a grappoli come loro solito – il Napoli può godersi un giocatore super: Faouzi Ghoulam.

Ancora una volta l’algerino ha dimostrato di essere in una condizione fisica eccezionale e ha fatto il bello e il cattivo tempo risultando assoluto protagonista al Paolo Mazza: prima un autogol sfiorato, poi le sgroppate sulla destra, l’assist al bacio per la capocciata di Callejon e infine la ciliegina, la rete del successo del 3-2 – la seconda in campionato dopo quella col Verona.

Con 2 gol e 4 assist l’impatto di Ghoulam in questo Napoli sta risultando a dir poco devastante. Si parla tanto dei tre tenori d’attacco, ma avere un terzino così per Maurizio Sarri è un’altra freccia al proprio arco. Per questo De Laurentiis farà bene ad aprire le trattative per il rinnovo di contratto e il ritocco dell’ingaggio, visto che l’algerino da febbraio potrà cominciare un’altra sistemazione a parametro zero.

AHI, MILIK: ALTRO CRACK? Il Napoli, con un tweet sul suo account ufficiale, ha aperto alla possibilità della rottura del legamento crociato del ginocchio destro per Arek Milik, che ieri a Ferrara era finito a terra lanciando subito l’allarme in casa partenopea.

Oggi il tweet: «Dagli esami effettuati alla clinica Pineta Grande, per Milik è emersa la possibilità di una soluzione chirurgica. Milik sarà valutato domani a Villa Stuart dal professor Mariani». A uno anno di distanza dal tremendo crack con la nazionale polacca per il numero 99 del Napoli se ne profila un altro: un’autentica maledizione che continua.

 


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*