ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Premier, il punto: fra le valanghe di City e Chelsea, la giustezza dello United. Riecco l’Arsenal
Premier, il punto: fra le valanghe di City e Chelsea, la giustezza dello United. Riecco l’Arsenal
Morata-Pedro Chelsea, Premier League. theguardian.com

Premier, il punto: fra le valanghe di City e Chelsea, la giustezza dello United. Riecco l’Arsenal

Manchester non è mai stata così… Premier: in vetta al campionato l’accoppiata City-United, in una giornata dove nessuna big ha steccato (vedi per esempio il Chelsea).

Turno tutta salute per le principali big del calcio inglese: nella 6ª di Premier hanno vinto praticamente tutte. Con un dato significativo: i due squadroni di Manchester, primi in classifica, hanno le migliori difese d’Europa con appena 2 gol incassati in 6 partite (come l’Inter in Serie A). Raccogliamo qui in sintesi i commenti sulle prime tre della classe: City, United e Chelsea, ognuna con un goleador di razza in rosa.

CITY, LA VALANGA CONTINUA. Dopo lo 0-6 al Watford è arrivato pure il 5-0 in scioltezza al sempre più disastrato Crystal Palace: il Manchester City di guardioliana tattica trasuda bel calcio e spettacolo da tutti i pori, con il Kun Aguero che continua a segnare a raffica (ora sono 6 in Premier) e fa da chioccia ai vari Sané, Sterling e Delph che gli fanno da pulcini. Sabato prossimo c’è l’interessantissimo scontro al vertice di Stamford Bridge: quello col Chelsea sarà il vero esame di maturità del nuovo City di Pep.

MOU: DIFESA E LUKAKU SONO IL SEGRETO. La difesa blindata e un cecchino chiamato Lukaku: José Mourinho ha trovato gli ingredienti giusti per far volare il suo United.

La Manchester in Red sta infatti volando a ritmi vertiginosi sia grazie ai gol del belga ex Everton sia grazie alla difesa blindata davanti al promettente De Gea.

ALVARO, TRIS INFERNALE: ECCO IL GRANDE COLPO DI CONTE. Nello 0-4 di Stoke-on-Trent c’è stato un protagonista assoluto: Alvaro Morata. Lo spagnolo non ha certo bisogno di presentazioni, ma l’hat trick contro lo Stoke City ha finalmente fatto scoppiare l’amore di tutti i tifosi Blues per l’ex Juve e Real. Tre gol: eguagliati i precedenti centri nelle prime 5 di questa Premier. Morata rappresenta un’altra scommessa vinta da mister Conte: Stamford Bridge continuerà ad acclamarlo per questo.

ANCHE IL RESTO DI LONDRA VA BENE. Da commentare infine altre tre partite: lo spettacolare 2-3 esterno del Liverpool in casa del Leicester (griffato da Salah, Coutinho e Henderson e dall’errore decisivo dal dischetto di Vardy per il pari sfumato); il 3-2 sudatissimo del Tottenham, che piega il West Ham dopo essere stato in vantaggio addirittura per 3-0; nel Monday Night il 2-0 dell’Arsenal sul WBA del recordman di presenze in Premier Gareth Barry (a 36 anni toccate le 633 presenze in campionato)


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*