ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Champions League > Champions, 2ª giornata: anteprima Juventus-Olympiakos
Champions, 2ª giornata: anteprima Juventus-Olympiakos
26.09.2017 - Torino - Champions League - conferenza stampa di vigilia di Juventus-Olympiakos nella foto: Massimiliano Allegri

Champions, 2ª giornata: anteprima Juventus-Olympiakos

All’Allianz Stadium i bianconeri di Max Allegri si rituffano nella Champions per cancellare Barcellona. Higuain, altra esclusione? Anteprima Juventus-Olympiakos

La Juventus non può permettersi mezze misure. Giocare in casa contro i greci è già un bel viatico, ma la squadra di Allegri sa di non potersi permettere altri passi falsi dopo il tonfo del Camp Nou subito come una bella mazzata. A Torino arriva l’Olympiakos, altra squadra a 0 punti nel girone, strapazzata al Karaiskakis nella prima giornata dallo Sporting Lisbona: i greci non sono in un buon momento, dato l’esonero del tecnico Hasi e l’arrivo in panchina di Lemonis che ha bisogno di fare subito bene. Pronostico orientato, ma in Champions mai niente va dato per scontato.

Allegri deve far fronte a qualche acciacco e alle esigenze di turnover. Sarà comunque sempre 4-2-3-1 con l’inamovibile Buffon in porta. Problematiche per il ruolo di terzino destro: a colmare il vuoto ci penserà il jolly Sturaro abbassato sulla linea dei difensori; in questo modo uno fra Benatia e Barzagli farà coppia con Chiellini al centro, con Alex Sandro a sinistra. A centrocampo confermati Pjanic e Matuidi, ma il tecnico livornese ritrova anche se dalla panchina Sami Khedira. Il vero dubbio è Higuain: sul Pipita Allegri continua a nutrire dubbi e potrebbe orientare di nuovo la sua scelta con Mandzukic unica punta, Dybala trequartista e Douglas Costa-Cuadrado sulle ali.

Per gli opachi greci il momento è difficile, ma Lemonis non ha intenzione di mandare in soffitta il 4-2-3-1, modulo analogo a quello bianconero. In porta ci sarà l’highlander Proto, alla prima da titolare al posto dell’indisponibile Kapino. In difesa Engels affianca Romao al posto dell’infortunato Vukovic in difesa. Elabdellaoui e l’ex Genoa e Siviglia Figueiras terzini. Nel mezzo Zdjelar e Gillet formano la cerniera di mediani. Batteria sulla trequarti composta da Odidja-Ofoe al centro e da Carcela-Gonzalez e Sebà sugli esterni dietro l’unica punta, il serbo ex Palermo Uros Djurdjevic.

DIRETTA TV. Juventus-Olympiakos verrà trasmessa da Mediaset Premium (Premium Sport canale 370 e Premium Sport HD canale 380)

PROBABILI FORMAZIONI

JUVENTUS(4-2-3-1): Buffon; Sturaro, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Cuadrado; Mandzukic. Allenatore: Massimiliano Allegri.

OLYMPIAKOS (4-2-3-1): Proto; Elabdellaoui, Engels, Romao, Figueiras; Zdjelar, Gillet; Carcela-González, Odjidja-Ofoe, Sebá; Djurdjević. Allenatore: Takos Lemonis.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*