ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Coppa Sabatini 2017, Andrea Pasqualon festeggia a Peccioli
Coppa Sabatini 2017, Andrea Pasqualon festeggia a Peccioli

Coppa Sabatini 2017, Andrea Pasqualon festeggia a Peccioli

Che finale scoppiettante a Peccioli! A vincere la Coppa Sabatini 2017 è Andrea Pasqualon, che dopo una serie di importanti piazzamenti nelle ultime settimane trova l’acuto vincente andando ad imporsi in volata davanti a Sonny Colbrelli (Bahrain-Merida) e Francesco Gavazzi (Androni-Sidermec). Per la formazione del vincitore, la Wanty-Groupe Gobert, il Challenge Toscana si conclude con l’en plein: il successo di Pasqualon segue quello di Guillame Martin al Giro della Toscana.

Giunge alla 65^ edizione la semiclassica toscana organizzata dall’US Pecciolese in memoria dell’omonimo corridore prematuramente scomparso negli anni Quaranta del secolo scorso. Il percorso resta immutato rispetto agli anni passati: 195 km costituiti da un primo tratto in linea, un primo circuito da affrontare tre volte ed un secondo anello da ripetere nove volte, per un totale di nove passaggi sulla linea del traguardo.

A caratterizzare la fuga di giornata sono Eugert Zhupa (Wilier-Selle Italia), Alessandro Tonelli (Bardiani-Csf), Andrea Vendrame (Androni-Sidermec), Patrick Gamper (Tirol Cycling), Adrien Turek (Israel Academy), Pelegri (Caja Rural) e Hideto Nakane (Nippo-Vini Fantini).

La corsa procede in maniera lineare fino a quando, ai meno dieci alla conclusione, i soli Vendrame e Tonelli restano al comando con una manciata di secondi di vantaggio sul gruppo. Anche per la coppia di testa, comunque, le speranze vengono vanificate dal ricongiungimento da dietro avvenuto ai meno sette all’arrivo. A prendere in mano la situazione nelle fasi finali di corsa è il Team Sky, pronto a lanciare la volata in leggera salita per Elia Viviani.

Tutti si aspettano un duello tra il campione olimpico dell’omnium e Sonny Colbrelli, ma a mettere tutti in fila è Andrea Pasqualon, che si toglie la soddisfazione di cogliere la prima vittoria stagionale dopo una serie di piazzamenti in giro per l’Europa nell’arco delle ultime settimane. Un premio alla tenacia, per il ventinovenne di Bassano del Grappa, che batte sul traguardo di Peccioli proprio Colbrelli, mentre al terzo posto si piazza Francesco Gavazzi, leader della Androni-Sidermec.

Ordine d’arrivo:

1 Andrea Pasqualon (Ita) Wanty – Groupe Gobert
2 Sonny Colbrelli (Ita) Bahrain – Merida
3 Francesco Gavazzi (Ita) Androni – Sidermec Bottecchia


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*