ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Ligue 1, il punto dopo la 9ª: è il solito Psg. L’OM è terzo nonostante Balo. E Ranieri?
Ligue 1, il punto dopo la 9ª: è il solito Psg. L’OM è terzo nonostante Balo. E Ranieri?
Crollo tribuna Amiens-Lille, Ligue 1. theguardian.com

Ligue 1, il punto dopo la 9ª: è il solito Psg. L’OM è terzo nonostante Balo. E Ranieri?

Piovono gol a grappoli, sulla Ligue 1: si è segnato tanto, nell’8ª giornata, contraddistinta purtroppo dal crollo di una tribuna ad Amiens. Ecco il resoconto.

PSG, I SOLITI ESAGERATI. La Ligue 1 sta diventando per Les Parisiens un semplice campo d’allenamento: la squadra di Unai Emery continua a passeggiare su tutte le comitive che giungono a Parigi in gita premio e a mostrare i muscoli buoni anche per l’Europa.

Dopo il 3-0 al Bayern, non poteva certo essere il Bordeaux la squadra che avrebbe potuto impensierire Neymar, Cavani&Co., per di più al Parco dei Principi. Il 6-2 finale è frutto di un divario tecnico spaventoso: l’ex Barcellona a segno due volte, nel mezzo della sua doppietta gli acuti del Matador e di Meunier prima della gioia per Draxler e per il solito Mbappé in una giornata da turnover. A voler trovare il pepe della faccenda, c’è da notare che la faida interna fra Neymar e Cavani per ora la sta vincendo l’uruguaiano, in vantaggio 8-6. Chi vincerà il duello per il trono di Roi de Paris?

NIZZA, NON BASTA BALOTELLI: IL DERBY È DEL MARSIGLIA. Stavolta al Nizza non basta Balotelli: la squadra di Lucien Favre va sul doppio vantaggio col gol dell’italiano e di Seri in un quarto d’ora ma poi crolla nel derby della Costa Azzurra contro un Olympique Marsiglia spietato e dai grandi attributi. L’OM vince nonostante tutto grazie alla doppietta dell’ex milanista Ocampos (intervallata dal gol del pareggio segnato, nella propria porta, dal nizzardo Lees-Melou) e al gol di Luix Gustavo che poi però si fa espellere lasciando i suoi in dieci al 22’. Per fortuna di Rudi Garcia, quando Sertic mette giù in area Saint-Maximin e sul dischetto Balotelli cede l’onere a Pléa, il rigorista rossonero sbaglia e non riapre i giochi: il suo Marsiglia è sempre più terzo.

RANIERI, ANCORA UN +3 A FAVORE; SOGNARE LA CHAMPIONS SI PUÒ. Incredibile Claudio Ranieri. Il tecnico romano sta sempre più sognando col suo Nantes un piazzamento Champions che avrebbe dell’incredibile. La squadra gialloverde batte il Metz grazie alla rete di Sala al terzo minuto e soprattutto grazie a un rigore sbagliato dagli ospiti a tempo scaduto (l’ennesimo nella serie di avversari che hanno affrontato i Canarini dell’Atlantico) e ora i punti in Ligue 1 sono 16: frutto di quattro vittorie consecutive e del sesto tisultato utile consecutivo. Questo Nantes, e questo Ranieri, non smettono mai di stupire.

AMIENS, È QUI IL CROLLO: BILANCIO DI 29 FERITI, 5 GRAVI. Giornata segnata si diceva dal crollo di una barriera di protezione durante Amiens-Lilla: al momento del vantaggio ospite di Ballo-Touré al 16 s’è sfiorata la tragedia, con alcuni supporters ospiti che sono precipitati da un’altezza di due metri uno sull’altro. Partita immediatamente e inevitabilmente sospesa, con lo stesso Loco Bielsa scosso per l’accaduto. Il bilancio parla di almeno 29 feriti (all’addome, al torace, alla testa), di cui cinque gravi, trasportati in ospedale, ma non in pericolo di vita. Tre minori, di 17, 16 e 14 anni, fanno parte delle vittime.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*