ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie B, 7ª giornata: Frosinone-Cremonese 0-0 nella prima al Benito Stirpe
Serie B, 7ª giornata: Frosinone-Cremonese 0-0 nella prima al Benito Stirpe
Stadio Benito Stirpe Frosinone, Serie B. Twitter

Serie B, 7ª giornata: Frosinone-Cremonese 0-0 nella prima al Benito Stirpe

Serie B, la prima partita disputata al Benito Stirpe – Frosinone e Cremonese – finisce 0-0. I ciociari restano comunque primi in classifica a 14 punti, uno in più delle seconde.

Il fatidico sogno diventato realtà: dopo l’inaugurazione in pompa magna dello scorso giovedì il nuovissimo impianto realizzato nel capoluogo ciociaro, zona Casaleno, ha oggi ospitato la prima partita del Frosinone calcio, davanti a un pubblico entusiasta composta da 14.000 spettatori, con qualche decina proveniente da Cremona. Il risultato è un pareggio a reti bianche che sta stretto ai gialloblù di Moreno Longo, che comunque col punticino restano primi nella classifica di Serie B, con una lunghezza di vantaggio sul drappello composto da Perugia, Palermo e Avellino.

Primo tempo blando e abbastanza equilibrato, con le occasioni che latitano prima del quarto d’ora. Il primo tiro in porta è dei grigiorossi di Tesser, con la sventola di Arini che chiama in causa Bardi. Il primo serio squillo però lo procura Federico Dionisi: al 32’ il bomber gialloblù gira di testa e fa gridare al gol colpendo però la traversa. Lo stesso attaccante ex Livorno a circa cinque minuti dalla fine non sfrutta un’ottima occasione, chiudendo in maniera non opportuna una palla vagante capitatagli da buona posizione.

Nella ripresa il Frosinone preme con maggiore insistenza, ma la Cremonese è pericolosa in contropiede. Al 21’ i ciociari sfiorano il palo con tiro di Gori dal limite; due minuti dopo è Paulinho a ciccare il pallone da pochi passi. Proprio al 46’ Dionisi serve a Sammarco il pallone del possibile vantaggio, ma il tiro a botta sicura viene ribattuto prima di centrare lo specchio.

FOGGIA-NOVARA 2-2. Un passo indietro al posticipo di ieri: allo Zaccheria Foggia e Novara si equivalgono e chiudono 2-2. Nel primo tempo i gol sono di Moscati e di Mazzeo (su rigore al 51’); nella ripresa al vantaggio foggiano di Fedato risponde nel finale l’Under 21 italiano Dickmann.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*