ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Qual. Russia 2018: Germania e Inghilterra conquistano il pass; Polonia a un passo
Qual. Russia 2018: Germania e Inghilterra conquistano il pass; Polonia a un passo
Harry Kane Inghilterra. theguardian.com

Qual. Russia 2018: Germania e Inghilterra conquistano il pass; Polonia a un passo

Qual. Russia 2018, Germania e Inghilterra ottengono la qualificazione ai Mondiali. Lewandowski è storico con la Polonia; Danimarca e Scozia ci sperano ancora.

GRUPPO C

IRLANDA DEL NORD-GERMANIA 1-3. Non poteva essere Belfast a frenare l’impetuoso dominio della Germania. I campioni del Mondo s’impongono in casa dell’Irlanda del Nord per 1-3 (così facendo il saldo fra gol fatti e subiti è di 38-2, pazzesco!). partita virtualmente chiusa dopo una ventina di minuti col primo gol in nazionale di Rudy, al 2’, e il 4°squillo in quattro partite di Wgner. Nel finale segnano pure Kimmich per il tris tedesco e Magennis per la rete della consolazione.

AZERBAIGIAN-REPUBBLICA CECA 1-2. In una partita senza velleità di classifica la Repubblica Ceca passa in Azerbaigian: l’udinese Jankto propizia l’1-0 firmato Kopic. Nella ripresa, dopo il pari di Ismailov, la zuccata di Barak regala ai cechi il sorpasso in classifica.

SAN MARINO-NORVEGIA 0-8. Passeggiata di salute degli scandinavi che a San Marino cancellano le sei scoppole rimediate contro la Germania. Già all’intervallo si va sullo 0-4, spiccano la doppietta di King e la tripletta di uno scatenato Elyounoussi.

CLASSIFICA: Germania 27, Irlanda del Nord 19, Repubblica Ceca 12, Norvegia e Azerbaigian 10, San Marino 0.

 

GRUPPO E

ARMENIA-POLONIA 1-6. A tennis: la squadra di Nawalka passeggia con un 1-6 senza scusanti e si gode la leadership del girone, in attesa di certificare nell’ultimo turno la conquista del 1° posto e dunque del biglietto di prima classe per Russia 2018. A Erevan vanno in gol i gregari Grosicki, Blaszczykowski e Wolski, ma soprattutto va a segno lui, il campione: Robert Lewandowski fa tripletta un’altra volta, vola a quota 15 in queste Qual. Russia 2018 (24 gol nelle ultime 14 partite con la maglia biancorossa) e da stasera entra nella storia polacca, diventato il miglior marcatore di ogni tempo, 50 gol in 90 partite, superando Wlodzimierz Lubanski, che fra il 1963 e il 1980 ne aveva segnati 48 (in 75 partite).

MONTENEGRO-DANIMARCA 0-1. Lo scontro diretto fra le seconde del raggruppamento è appannaggio della Danimarca, che sbanca Podgorica col gol di Eriksen dopo 16’ e relega Montenegro a una quasi sicura eliminazione.

ROMANIA-KAZAKISTAN 3-1. Comincia bene l’avventura del nuovo cittì Cosmin Contra. Sugli scudi il trequartista della Steaua Bucarest Budescu, che fa doppietta all’inizio. Keseru (Ludogorets) fa tre in contropiede, Turysbek accorcia di testa.

CLASSIFICA: Polonia 22, Danimarca 19, Montenegro 16, Romania 12, Armenia 6, Kazakistan 2

 

GRUPPO F

INGHILTERRA-SLOVENIA 1-0. God save the Kane: è il centravanti del Tottenham, con una zampata al 94’, a regalare all’Inghilterra l’ambita qualificazione ai Mondiali, con Southgate che se la cava senza un calcio bellissimo ma solido (con appena 3 gol subiti). La Nazionale dei Tre Leoni ringrazia Harry Kane, al 14° gol nelle ultime 9 partite, al termine di una gara deludente soprattutto nel primo tempo. Joe Hart croce e delizia col rigore quasi causato su Ilicic e poi col salvataggio su Matavz. Per gli sloveni ora le speranze si riducono all’ultima partita con la Scozia e al vantaggio di un punto in classifica della Slovacchia.

SCOZIA-SLOVACCHIA 1-0. Anche qui il risultato viene deciso all’ultimo minuto: all’89’ infatti l’autogol di Skrtel condanna Hamsik&Co., costretti a giocare in dieci dal 23’ per il doppio giallo a Mak. La Scozia domina, centra due traverse con Martin e Griffiths prima di urlare alla vittoria nel finale.

MALTA-LITUANIA 1-1. Partita senza troppe ambizioni per le due ultime squadre del girone. Se non altro i piccoli maltesi guadagnano il primo punto delle loro qualificazioni: i gol di Gius e il pareggio lituano di Slivka vengono procurati da due tiri da lontanissimo.

CLASSIFICA: Inghilterra 23, Scozia 17, Slovacchia 15, Slovenia 14, Lituania 6, Malta 1


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*