ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Fabio Aru passa alla UAE Team Emirates: ora è ufficiale!
Fabio Aru passa alla UAE Team Emirates: ora è ufficiale!

Fabio Aru passa alla UAE Team Emirates: ora è ufficiale!

Ora è ufficiale: Fabio Aru vestirà a partire dal 2018 la casacca della UAE Team Emirates. Finisce dopo cinque anni l’avventure del campione italiano in carica all’Astana, squadra con cui è passato professionista e con cui ha ottenuto i suoi maggiori successi.

Non era un mistero che il team guidato da Beppe Saronni fosse da tempo sulle tracce dello scalatore sardo e così, dopo un lungo rincorrersi di voci sempre più insistenti, l’affare si è concretizzato. L’accordo avrà durata triennale; dunque, a partire dalla prossima stagione, spetterà a lui il compito di vestire il ruolo di leader della squadra italo-emiratina nei Grand Tour.

Dando il benvenuto al neo acquisto, Carlo Saronni, figlio dell’ex campione Beppe, sottolinea come le qualità di Aru si abbinino “alla perfezione alle ambizioni della squadra”. Evidenziando quello che è “l’enorme potenziale di Aru”, il dirigente della formazione WorldTour fa presente come il corridore sia, oggi, uno dei più apprezzati del panorama ciclistico e più di altri sa trasmettere ai tifosi la passione per questo sport.  In tal modo “contribuirà con le sue prestazioni a veicolare un’ottima immagine del team e a raggiungere importanti traguardi agonistici“, conclude.

Si dice “onorato“, Aru, per l’approdo nella nuova compagine che, come la precedente, si avvale di una forte componente italiana, dallo staff all’organico stesso.  Ringraziando la dirigenza per la fiducia riposta in lui, si augura di poter ripagare presto le aspettative, nonché di proseguire sul suo percorso di crescita.

Classe 1990, nel 2017 Aru ha dovuto fare i conti con numerosi problemi fisici che gli hanno impedito di raggiungere i risultati sperati: alla Tirreno-Adriatico è stato fermato da una bronchite; alla vigilia del Giro 100 in partenza dalla sua Sardegna è stato vittima di un incidente che l’ha costretto a dire addio alla maglia rosa: al Tour de France, in maglia gialla e in piena lotta per il podio, è stato colpito da un’altra bronchite. Il suo maggior risultato rimane la conquista della maglia tricolore di campione nazionale conquistata sulle strade del Gran Piemonte.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*