ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Vincenzo Nibali vince la durissima Taiwan KOM Challenge 2017
Vincenzo Nibali vince la durissima Taiwan KOM Challenge 2017

Vincenzo Nibali vince la durissima Taiwan KOM Challenge 2017

Non è parte dei calendario ufficiali Uci, ma la Taiwan KOM Challenge è comunque tra le prove più dure del ciclismo su strada. Ad imporsi nell’edizione 2017 è Vincenzo Nibali, che conclude magnificamente una stagione che gli aveva già dato due podi nei Grand Tour disputati e la vittoria al Lombardia.

Soli 105 chilometri che partono dal livello del mare e terminano ai 3275 metri di altitudine del Monte Hehuan: tutt’altro che una passeggiata, dunque, per questa prova, che presenta punte massime di pendenza del 27% lungo un percorso in cui non mancano gallerie scavate nella roccia, ponti e mille altre insidie.

Ma la vera stella della manifestazione ha saputo superare tutto brillantemente ed è andata ad imporsi sul traguardo davanti allo scalatore spagnolo Oscar Pujol, campione uscente in quanto trionfatore qui dodici mesi fa. Un minuto e mezzo il distacco del corridore iberico, ancor più alti quelli di tutti gli altri: basti pensare che il danese John Kronborg Ebsen, che per un anno militò in Italia nelle file della Androni, si è classificato terzo con un gap superiore ai quattro minuti.

A chiudere la top ten, un altro grande delle due ruote, che sebbene abbia smesso con l’attività agonistica non si esime dalla partecipazione a questi grandi eventi: è l’australiano Cadel Evans, vincitore in carriera di un Tour de France e di un Campionato del Mondo.

Ora per Nibali le meritate vacanze: trascorrerà un po’o di tempo con la sua famiglia, prima di cominciare a pianificare la stagione 2018 che si preannuncia caldissima. Ci sarà un evento cruciale da curare e sarà il Mondiale di Innsbruck adatto agli scalatori: una caduta ha fermato lo Squalo dall’impresa a Firenze 2013 e alle Olimpiadi di Rio 2016, ora è il momento di r accogliere un altro prestigiosissimo successo per coronare una carriera già grandiosa.

Attorno a quest’appuntamento si costruirà il resto della stagione: data per assodata la presenza alla Vuelta a Espana, appuntamento clou prima della settimana iridata, resterà da capire se l’altro Grand Tour della stagione sarà il Tour de France (il cui percorso è già stato svelato e pare adatto al siciliano) o il Giro d’Italia, che sarà svelato a novembre.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*