ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Tour of Guangxi 2017, Gaviria detta ancora legge: è tris!
Tour of Guangxi 2017, Gaviria detta ancora legge: è tris!

Tour of Guangxi 2017, Gaviria detta ancora legge: è tris!

Inarrestabile Fernando Gaviria al Tour of Guangxi 2017: il talentuoso colombiano della Quick Step Floors concede il tris e si aggiudica anche la terza tappa della corsa WorldTour cinese. Sul traguardo di Nanning vengono battuti Max Walscheid (Team Sunweb) e Magnus Cort Nielsen (ORICA – Scott) e viene così consolidata la leadership in classifica generale.

Partenza e arrivo situati a Nanning, dove si è conclusa anche la frazione del giorno precedente, e altimetria ancora una volta pressoché piatta. Sono molteplici gli attacchi che avvengono quest’oggi, ma il gruppo chiude su tutti e si gioca il successo in volata.

Primi tentativi, subito stoppati, sono quelli di Lawson Craddock (Cannondale – Drapac), Jay Thompson (Dimension Data) e Tosh Van der Sande (Lotto Soudal). Poco dopo ci provano Nuno Bico (Movistar), Jack Haig (Orica – Scott) e Daniel Oss (BMC), ma anche in questo caso c’è poca fortuna.

Coloro che restano in avanscoperta più a lungo sono il già citato Craddock e Matej Mohoric (UAE Team Emirates), che vengono ripresi solo a cinque chilometri alla conclusione grazie al lavoro svolto da Quick Step, LottoNL-Jumbo e Orica – Scott. Così c’è lo sprint, in cui, ancora una volta, non ha rivali Fernando Gaviria: terzo successo per il velocista sudamericano, che stavolta si lascia alle spalle il tedesco max Walscheid, sul podio anche ieri, e il danese Magnus Cort Nielsen.

Quarto posto per il primo dei tre italiani in top ten, Niccolò Bonifazio della Bahrain-Merida. Seguono in settima posizione Matteo Pelucchi (Bora – Hansgrohe) e Andrea Guardini della UAE Team Emirates in ottava. La classifica generale non cambia: resta al comando Gaviria, ma domani c’è la tappa più impegnativa, quella con il traguardo posto a Mashan Nongla Scenic Spot dopo 151 km. Nulla di proibitivo, ma cambierà lo scenario e i velocisti dovranno farsi da parte.

Ordine d’arrivo 3^ tappa:
1. Fernando Gaviria (Quick Step – Floors)
2. Max Walscheid (Team Sunweb)
3. Magnus Cort Nielsen (Orica – Scott)
4. Niccolò Bonifazio (Bahrain – Merida)
5. Wouter Wippert (Cannondale – Drapac)
6. Dylan Page (Caja Rural – Seguros RGA)
7. Matteo Pelucchi (Bora – Hansgrohe)
8. Andrea Guardini (UAE Team Emirates)
9. Moreno Hofland (Lotto – Soudal)
10. Bernhard Eisel (Dimension Data)

Classifica generale:

1. Fernando Gaviria (Quick Step – Floors)
2. Silvan Dillier (BMC) +13”
3. Max Walscheid (Team Sunweb) +18”
4. Dylan Groenewegen (LottoNL – Jumbo) +24”
5. Wouter Wippert (Cannondale – Drapac) +26”
6. Magnus Cort Nielsen (Orica – Scott) +26”
7. Pascal Ackermann (Bora – Hansgrohe) +26”
8. Anderj Grivko (Astana) +26”
9. Wilco Kelderman (Sunweb) +27”
10. Julian Alapahilippe (Quick Step – Floors) +27”


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*