ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 11ª giornata: Roma-Bologna 0-1, decide una bomba di El Shaarawy
Serie A, 11ª giornata: Roma-Bologna 0-1, decide una bomba di El Shaarawy
01.10.2017 - Milano Serie A 7a giornata - Milan-Roma nella foto: Stephan El Shaarawy

Serie A, 11ª giornata: Roma-Bologna 0-1, decide una bomba di El Shaarawy

Nel ‘derby dei Di Francesco’ a godere è il papà-mister: Roma-Bologna finisce 1-0 e regala altri tre punti d’oro al mister giallorosso. Decide El Shaarawy.

Dopo Torino e Crotone, anche il Bologna: la Roma ottiene il terzo 1-0 in 6 giorni e con un gioiello di El Shaarawy, decisamente il migliore in campo, continua a macinare punti sulla strada che porta verso la Champions League e, chissà, verso lo scudetto. Nonostante il turnover – 8 cambi rispetto all’infrasettimanale – Di Francesco si gode una squadra che vince e sa fare buone geometrie; per la Champions con vista Chelsea un’altra grande iniezione di fiducia.

La prima occasione del match è per la Roma: al 10’ De Rossi smista per Florenzi,centro per El Shaarawy che al volo manda di poco fuori. Il Bologna di Donadoni sa che non può abbassarsi troppo e si accende: Poli per Di Francesco jr. che prova a mettersi in luce davanti a papà e calcia di destro in corsa, con Alisson che fa buona guardia. Al 24’ buona trama offensiva dei giallorossi: Strootman per El Shaarawy che pesca Dzeko sul secondo palo, il bosniaco stavolta non si fa ingolosire come a Londra  e appoggia per Defrel che però tira solo centralmente.

Al 28’ è sempre l’ariete balcanico il protagonista, ma stavolta la capocciata va fuori di un nulla. Tutto nasce da un corner di Pellegrini (fate attenzione al particolare). Al 32’ è il Bologna a far tremare stavolta l’Olimpico: Masina colpisce di testa da pochi passi, ci vuole tutta la prontezza di Alisson per smanacciare in qualche modo e ricacciare indietro la palla.

E allora… gol mangiato-gol subito: neanche 60” dopo, sul capovolgimento di fronte e sul successivo calcio d’angolo (sempre di Pellegrini) El Shaarawy colpisce al volo di sinistro e stavolta trafigge come meglio non potrebbe Da Costa: è il gol che decide la partita.

Nella ripresa infatti, col Faraone ispiratissimo, la Roma riesce a tenere il Bologna lontano dalla porta. Al 7’ annullato con la VAR un gol a Dzeko per fuorigioco. I giallorossi potrebbero affondare il colpo, ma l’ultimo passaggio per l’ariete di Sarajevo o tarda o non arriva coi giri giusti. I felsinei però si spengono; l’Olimpico si rianima solo per fischiare l’odiatissimo ex Destro subentrato nel finale. La Roma vince e convince sempre un po’ di più: tecnica e cinismo ci sono tutti.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*