ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Shanghai Criterium 2017, Chris Froome vince il criterium in Cina
Shanghai Criterium 2017, Chris Froome vince il criterium in Cina

Shanghai Criterium 2017, Chris Froome vince il criterium in Cina

A fine stagione è tempo di kermesse e le strade asiatiche ne ospitano molti. A pochi giorni dalla fantastica e durissima Taiwan Kom Challenge vinta da Vincenzo Nibali e in attesa del classico Saitama Criterium in Giappone, ecco una gara in linea cinese non rientrante nei calendari ufficiali Uci: è lo Shanghai Criterium 2017, la cui prima edizione viene vinta nientemeno che da Chris Froome.

A pochi giorni dalla chiusura della stagione WorldTour con il Tour of Guangxi portato a casa dal belga Tim Wellens, è ancora la Cina la protagonista delle due ruote. A firmare questa prova è Amaury Sports Organization, ovvero Aso, il colosso francese a capo del Tour de France.

Di ottimo livello la partecipazione, tanto che ha appeso un numero sulla schiena anche Alberto Contador, in una delle sue ultime uscite in gruppo. proprio lo spagnolo della Trek – Segafredo ha voluto dare battaglia e spettacolo, come suo solito, attaccando sin dai primi giri del circuito cittadino disegnato all’interno della metropoli cinese.

Una fuga a quattro ha caratterizzato il finale: assieme al Pistolero anche Warren Barguil (Team Sunweb), Rigoberto Uran (Cannondale – Drapac) e Chris Froome (Team Sky). Ad aggiudicarsi la prova è stato il britannico, che ha preceduto, nell’ordine, il colombiano, il francese e lo spagnolo.

Un successo che non aggiunge nulla al suo palmares, ma che gli permette di concludere nel modo migliore una stagione che gli ha regalato immense soddisfazioni, come il quarto sigillo al Tour de France e la doppietta con la Vuelta a Espana, riuscita nella storia soltanto ai francesi Jacques Anquetil e Bernard Hinault. A testimoniare le imprese compiute, è arrivato anche il Velo d’Or, premio francese assegnato al corridore migliore dell’anno.

Alla vigilia dello Shanghai Criterium, Froome era stato protagonista anche di un simpatico braccio di ferro con Marcel Kittel, anch’egli presente quest’oggi in Cina.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*