ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Ligue 1, il punto dopo l’11ª giornata: Cavani spazza via il Nizza, ma il Monaco non molla
Ligue 1, il punto dopo l’11ª giornata: Cavani spazza via il Nizza, ma il Monaco non molla
Keita Balde, Monaco, Ligue 1. Twitter

Ligue 1, il punto dopo l’11ª giornata: Cavani spazza via il Nizza, ma il Monaco non molla

Tango alla francese: la Ligue 1 vive sul duello a distanza fra Psg e Monaco. Cavani ha spazzato via il Nizza nell’anticipo; il Monaco ha risposto. Il Lione comunque è lì.

A PARIGI C’È IL PS… C: PAROLA DI CAVANI. Il re di Parigi è sempre lui: Edinson Cavani. Nella serata in cui Neymar era squalificato dopo il doppio giallo di Marsiglia, il Matador s’è pappato tutta la scena, con la doppietta che di fatto dopo mezz’ora ha steso il Nizza al Parco dei Principi.

A sigillare il predominio assoluto dei Parisiens di Unai Emery è stato l’autogol comico di Dante nel secondo tempo. Una cosa è certa: il Nizza è ormai estromesso da qualsiasi discorso sul titolo e, con 10 punti appena in 11 giornate, è impelagato nelle assurde posizioni della zona retrocessione dove nessuno immaginava potesse capitare.

MONACO, KEITA HA PRESO IL VOLO. Il Monaco di Bruno Jardim comunque vada non ha intenzione di mollare tanto facilmente l’osso conquistato l’anno scorso col titolo di Francia. I biancorossi del Principato hanno espugnato il Matmut-Atlantique di Bordeaux. A brillare, oltre all’autore del secondo gol Lemar, Keita Balde Diao: l’ex laziale ha siglato il momentaneo vantaggio e soprattutto il secondo gol di fila. I monegaschi potrebbero aver trovato nell’ispano-senegalese l’erede di Kylian Mbappé.

IL LIONE NON MOLLA; BIELSA INVECE È AL CAPOLINEA. Ancora Nabil Fekir: il trequartista dell’OL ha deciso con una doppietta la gara interna col Metz, toccando quota 9 gol in 10 partite e dimostrando di essere un cecchino infallibile al servizio della squadra di Bruno Genesio. Sprofonda invece il Lille: la squadra del Loco Bielsa è penultima a 5 punti, praticamente staccata da tutto il lotto delle concorrenti per la salvezza.

IL NANTES DI RANIERI SCIVOLA DOPO QUASITRE MESI. Aveva retto da metà agosto, dopo la partenza terribile nel campionato francese; da allora erano arrivate solo soddisfazioni, compreso il momentaneo 5° posto. Contro il Digione è invece arrivato uno stop: i gialloverdi sono stati battuti dal gol di Tavares ed è stato inutile l’assalto condotto dai Canarini atlantici nella ripresa.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*