ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Champions League > Champions, 4ª giornata: ultima spiaggia per Monaco e Dortmund; Siviglia, guai a te!
Champions, 4ª giornata: ultima spiaggia per Monaco e Dortmund; Siviglia, guai a te!

Champions, 4ª giornata: ultima spiaggia per Monaco e Dortmund; Siviglia, guai a te!

Il mercoledì di Champions mette sul piatto incroci pericolosi per almeno tre formazioni: Siviglia, Monaco e Dortmund. Questa l’anteprima

GRUPPO E

CLASSIFICA: Liverpool e Spartak Mosca 5, Siviglia 4, Maribor 1

LIVERPOOL-MARIBOR. Dopo la scorpacciata in terra slovena, conclusa con ben 7 portate messe in pancia, il Liverpool di Klopp ha l’occasione unica per ipotecare seriamente la qualificazione agli ottavi. Difficile pensare che il Maribor possa mettersi di traverso davanti a Coutinho e compagni. I Reds dovranno evitare le figuracce combinate dagli odiati cugini dell’Everton in Europa League.

SIVIGLIA-SPARTAK MOSCA. Gli andalusi proveranno a sfruttare tutto il fattore campo rappresentato dal Sanchez Pizjuan per ribaltare la questione degli scontri diretti e ri-scavalcare lo Spartak Mosca, reduce dal brillante e clamoroso 5-1 dell’andata con cui asfaltò i biancorossi di Berizzo. Tutto è ancora in bilico nel girone.

 

GRUPPO F

CLASSIFICA: Man City 9, Shakhtar Donetsk 6, Napoli 3, Feyenoord

NAPOLI-CITY

SHAKHTAR DONETSK-FEYENOORD. Giocare in casa per lo Shakhtar Donetsk sarà un ulteriore elemento di vantaggio: sul ‘neutro’ di Kharkiv arriva infatti il fanalino di coda Feyenoord, ancora a 0 ma appunto per questo alla spasmodica ricerca di punti; ecco perché gli olandesi potrebbero farsi ‘alleati’ del Napoli nella corsa degli azzurri al secondo posto.

 

GRUPPO G

CLASSIFICA: Besiktas 9, Lipsia 4, Porto 3, Monaco 1

BESIKTAS-MONACO. Una è la capolista del gruppo; l’altra la grande delusa. Ruoli completamente ribaltati rispetto ai pronostici d’agosto per Besiktas e Monaco: dopo aver violato in rimonta il Louis II, i bianconeri turchi di Quaresma e soci giocheranno sulle ali dell’entusiasmo per spedire fuori dalla Champions il Monaco, semifinalista solamente pochi mesi fa nell’edizione precedente. A Jardim servirà una prova di grandissimo carattere dei suoi ragazzi.

PORTO-LIPSIA. Dopo il 3-2 tedesco dell’andata, il Porto ospita al Do Dragao la matricola terribile di Hasenhuttl in quello che vale come un autentico spareggio per il secondo posto. Chi perde è perduto, e dal momento che il pari non servirebbe a niente per entrambe, ecco che bisogna vincere a tutti i costi.

 

GRUPPO H

TOTTENHAM-REAL MADRID. I campioni d’Europa nel tempio del calcio d’Europa: i bicampioni di Champions del Real Madrid arrivano a Wembley, tana temporanea del Tottenham di Pochettino. Parata di stelle nella serata del secondo capitolo del duello fra l’inglese Harry Kane (promesso sposo delle merengues l’anno prossimo?) e Cristiano Ronaldo, ancora alla ricerca della forma migliore viste le tante difficoltà nella Liga.

BORUSSIA DORTMUND-APOLLON LIMASSOL. Non ci sono mezze misure, per il Borussia Dortmund: i gialloneri di Peter Bosz, dopo il deludente 1-1 in terra cipriota, sono costretti a vincere con tanti gol di scarto e sperare in buone notizie da Wembley. Solo coi tre punti Aubameyang&Co. potranno giocarsi le residue chance di qualificazione nel doppio scontro diretto con Real e Spurs.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*