ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Tour of Hainan 2017, è dominio Wilier: Jacopo Mosca re della tappa regina
Tour of Hainan 2017, è dominio Wilier: Jacopo Mosca re della tappa regina

Tour of Hainan 2017, è dominio Wilier: Jacopo Mosca re della tappa regina

Monopolio assoluto della Wilier Triestina  -Selle Italia al Tour of Hainan 2017: nella tappa regina, la numero sette, a tagliare il traguardo a braccia alzate è Jacopo Mosca, che corona con un successo – il primo da professionista – una lunga fuga cominciata appena dopo il via. Lo stesso ventiquattrenne azzurro è il nuovo leader della classifica generale.

È la Sanya › Wuzhishan, di 166.5 km, questa nuova frazione, la terzultima della corsa cinese. Differentemente rispetto a quanto avvenuto nelle tappe precedenti, stavolta il profilo altimetrico è più mosso e presenta un Gran Premio della Montagna di prima categoria a pochi chilometri all’arrivo, decisivo per l’epilogo della gara.

Pronti, via e appena dopo il chilometro zero parte la fuga di giornata, composta, tra gli altri, da Jacopo Mosca, Benjamin Prades (Team Ukyo) e Marc De Maar ( Hengxiang). I tre tengono duro fino alla fine e, pur controllandosi eccessivamente nel finale di gara, rischiando di essere ripresi dal primo gruppetto inseguitore (privo dei velocisti), riescono a giocarsi la vittoria.

Parte lunghissima l’olandese De Maar, ma Jacopo Mosca, scegliendo perfettamente i tempi, lancia la sua volata ai meno duecento metri e va a vincere la corsa, cogliendo il primo successo da professionista, lui che è al primo anno nella massima categoria. Continua, così, il netto dominio della Wilier Triestina  -Selle Italia: dopo le cinque vittorie consecutive firmate da Jakub Mareczko, arriva la sesta siglata da Jacopo Mosca, che dopo aver lavorato per lo sprinter bresciano nelle giornate precedenti si toglie la soddisfazione di festeggiare in prima persona.

Ed è un festeggiamento doppio, dal momento che per lui c’è anche il primato in classifica generale, proprio scalzando il suo compagno. Seconda posizione odierna per Ben Prades, terza per Marc De Maar. Nono e decimo i due italiani Alex Turrin, compagno di squadra del vincitore, e Marco Zanotti (Monkey Town). Poco fuori dalla top ten c’è Enrico Barbin (Bardiani-Csf).


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*