ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Nibali, la stagione riparte da San Juan: obiettivo Mondiali di Innsbruck
Nibali, la stagione riparte da San Juan: obiettivo Mondiali di Innsbruck

Nibali, la stagione riparte da San Juan: obiettivo Mondiali di Innsbruck

Vincenzo Nibali comincia a programmare il suo 2018. Chiusa in grande stile l’annata appena trascorsa con il podio alla Vuelta a Espana e il successo al Lombardia, il siciliano della Bahrain-Merida si prepara ad affrontare nuove fatiche alla ricerca di ulteriori obiettivi.

Tra due settimane svolgerà con la squadra araba il primo ritiro in Croazia, occasione per fare il punto della situazione e pianificare nel dettaglio i mesi avvenire. Il primo appuntamento ufficiale del nuovo anno, invece, coinciderà con la Vuelta a San Juan, in programma nella seconda metà di gennaio in Argentina.

Partirà ancora una volta dal Paese sudamericano, dunque, la sua stagione in vista dei grandi obiettivi. Poi cosa accadrà? Lasciando una porta aperta per le Classiche, Liegi in particolare, resta da conoscere il percorso del Giro d’Italia (presentazione fissata per il 29 novembre) e capire quale tra Giro e Tour de France sarà preferibile affrontare.

Assai probabile un ritorno alla Vuelta, ideale trampolino di lancio per i Campionati Mondiali di Innsbruck 2018: sarà proprio quello l’evento cerchiato di rosso, dal momento che il tracciato austriaco strizza l’occhio allo Squalo. Costui, inoltre, intervistato dal quotidiano portoghese O Jogo, fa il punto sulla sua carriera: pur avendo già in cascina una Tripla Corona e due Classiche-Monumento (due Lombardia), pensa di aver ancora molto da dare al ciclismo e si augura di poter trionfare nei due eventi che ancora mancano al suo ricco palmares, vale a dire gli stessi Mondiali e le Olimpiadi.

Continuerò finché sarò tra i migliori – le sue parole – Non so con precisione fino a quando, ma corro perché mi piace e penso che smetterò quando non mi divertirò più“. Ritirato Alberto Contador, Nibali non ha dubbi su chi siano i principali rivlai di questi ultimi anni: Chris Froome e Tom Dumoulin, che secondo il messinese possono entrambi ambire alla tripla corona.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*