ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Champions League > Champions, 5ª giornata: il Real rinasce; Besiktas, storico agli ottavi. Liverpool, che spreco!
Champions, 5ª giornata: il Real rinasce; Besiktas, storico agli ottavi. Liverpool, che spreco!
Liverpool, Champions. theguardian

Champions, 5ª giornata: il Real rinasce; Besiktas, storico agli ottavi. Liverpool, che spreco!

Al lotto delle qualificate si aggiungono altri due nomi: al Tottenham e al City – già qualificate alla 4ª giornata – si aggiungono il Besiktas e il Real Madrid. I risultati.

GRUPPO F

NAPOLI-SHAKHTAR 3-0

MANCHESTER CITY-FEYENOORD 1-0. Il gol di Sterling in extremis regala a Pep Guardiola la 17esima vittoria consecutiva in questo inizio di stagione a dir poco straordinaria. Citizens già abbondantemente qualificati; potrebbero farlo a punteggio pieno se vincessero fra due settimane in Ucraina una partita del tutto ininfluente per loro, ma di fondamentale importanza per il Napoli, che da par suo dovrà fare altrettanto in Olanda.

CLASSIFICA: Manchester City 15, Shakhtar 9, Napoli 6, Feyenoord 0

CALENDARIO: 6/12 – Feyenoord Napoli; Shakhtar-Manchester City

 

GRUPPO E

SIVIGLIA-LIVERPOOL 3-3. Incredibile quanto vissuto al Sanchez Pizjuan: al 45’ il Liverpool era in vantaggio 3-0 e con la qualificazione matematicamente praticamente in saccoccia grazie al gol di Mané a fare da mediana alla doppietta di Firmino; alla fine della partita sul tabellino c’è scritto 3-3, con il Siviglia capace di pareggiare con la contro doppietta di Ben Yedder e la zampata nel mischione generale di Pizarro al 92’. I Reds si divorano le mani e costretti a stare al “gioco delle tre carte per due posti” con gli andalusi e lo Spartak Mosca.

SPARTAK MOSCA-MARIBOR 1-1. A mangiarsi le mani è anche lo Spartak Mosca di Massimo Carrera. All’82’ sembrava essere arrivato il gol buono, con Ze Luis, per continuare il sogno Champions; invece al 93’ il classico gol dell’inutilità di Mesanovic (con gli sloveni già eliminati) lascia i russi nell’inquietudine; dovranno giocarsi tutto a Liverpool fra due settimane.

CLASSIFICA: Liverpool 9, Siviglia 8, Spartak Mosca 6, Maribor 2

CALENDARIO: 6/11 Liverpool-Spartak Mosca; Maribor-Siviglia

 

GRUPPO G

MONACO-LIPSIA 1-4. Ad aprile era semifinalista di Champions; 7 mesi dopo è fuori da tutto. Il Monaco esce clamorosamente dalla Champions, perdendo ingloriosamente 4-1 dal Lipsia al Louis II. RB corsara grazie all’autorete di Jemerson, alla doppietta di Timo Werner e al sigillo di Naby Keita che rendono inutile il 16° gol stagionale di Radamel Falcao. Tedeschi secondi e ancora in corsa per entrare nella storia.

BESIKTAS-PORTO 1-1. Chi invece nella storia ci è già entrato, e dal portone principale, è il Besiktas di Gunes: a Istanbul i turchi ottengono il punto che bastava per qualificarsi per la prima volta nella loro storia agli ottavi di Champions. Al vantaggio portoghese di Felipe al 29’ risponde Talisca al 41’. I Dragoes di Conceicao, secondi ora a pari punti, lotteranno per il 2° posto con il Lipsia.

RISULTATI: Besiktas-Porto 1-1; Monaco-Lipsia 1-4

CLASSIFICA: Besiktas 11, Porto 7, Lipsia 7, Monaco 2

CALENDARIO: 6/12 – Porto-Monaco, Lipsia-Besiktas

 

GRUPPO H

BORUSSIA DORTMUND-TOTTENHAM 1-2. Dortmund, ora pure l’Europa League è a serio rischio: i gialloneri incappano nella quarta sconfitta della loro Champions facendosi rimontare al Signal Iduna Park. Al gol di Aubameyang nel primo tempo gli Spurs rispondono con le reti di Kane e Son. Ora la squadra di Peter Bosz è in serio pericolo: resta appaiata con l’Apoel Nicosia a 2 punti

APOEL-REAL MADRID 0-6. La resurrezione europea del Real Madrid parte da Nicosia: i bicampioni d’Europa annichiliscono l’Apoel coi gol di Modric (bellissimo tiro al volo), Benzema, Nacho, ancora Benzema (che eguaglia in una serata i gol fatti in tutta la stagione) e la doppietta di Cristiano Ronaldo, che cura il mal di gol segnando il 18° gol in Champions in questo anno solare. Le merengues chiudono a pari punti col Tottenham, ma sono secondi per gli scontri diretti.

CLASSIFICA: Tottenham 13, Real Madrid 10, Dortmund 2 (-5), Apoel 2 (-12)

CALENDARIO: 6/12 – Real Madrid-Borussia Dortmund; Tottenham-Apoel


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*