ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Vuelta a Espana 2018: il percorso ufficiale [con altimetrie] e la guida tv
Vuelta a Espana 2018: il percorso ufficiale [con altimetrie] e la guida tv

Vuelta a Espana 2018: il percorso ufficiale [con altimetrie] e la guida tv

La Vuelta a España 2018 è stata svelata dagli organizzatori di Aso – Unipublic. Dove transiterà il terzo Grand Tour stagionale in programma dal 25 agosto al 16 settembre?

Come da tradizione recente, sarà una corsa fortemente improntata agli scalatori (46 GPM), con ben dieci tappe di media o alta montagna; manca la cronometro a squadre, ma saranno comunque due le prove contro il tempo (entrambe individuali), per un totale di 40.7 km; poche, come al solito, le occasioni per i velocisti (quattro chiare, più un altro paio in cui gli sprinter dovranno sudare per guadagnarsele), sebbene in numero maggiore rispetto al recente passato. Ecco tutti i dettagli di ciò che troveremo lungo i 3271,4 km previsti.

La partenza avverrà dalla città di Malaga, in Andalusia, con una cronometro individuale dal basso chilometraggio (otto chilometri) dal Museo Pompidou a Calle Larios, nel centro cittadino. Nella stessa provincia saranno affrontate anche le successive due frazioni: nella prima si parte da Marbella e si arriva subito in salita al Caminito del Rey (finale adatto a corridori da Classiche), dove subito i contendenti alla maglia rossa non dovranno perdere terreno; nella seconda si va da Mijas ad Alhaurín de la Torre, con diversi ondulamenti che non dovrebbero precludere il primo arrivo in volata.

Primo vero banco per gli uomini di classifica sarà il quarto giorno ad Alfacar, su una vetta lunga 11 km classificata come prima categoria. Tappe cruciali saranno le seguenti: nella seconda settimana vanno monitorate la nona (traguardo a La Covatilla, di categoria Especial, al termine di 9 km che toccano il 12%), la tredicesima (finale a La Camperona, otto chilometri costantemente sopra il 10%), la quattordicesima (dopo altre quattro ascese precedenti, arrivano i quattro chilometri durissimi di Le Praeres); nella terza e decisiva settimana ci sono la quindicesima tappa (tre gpm prima degli affascinanti quanto duri Lagos de Covadonga) e la diciassettesima (Balcón de Bizkaia, con sei gran Premi della Montagna prima del gran finale), collocata il giorno dopo la seconda crono a Torrelavega (32 km).

Le due giornate decisive per la lotta alla maglia rossa si disputeranno ad Andorra: prima l’arrivo sul Coll de la Rabassa, con la sola asperità finale che farà da giudice della corsa dopo 157 km; poi, soprattutto, la scoppiettante tappa che in soli 105 km condensa sei salite, compreso il Coll de la Gallina che emetterà tutti i verdetti. Tradizionale passerella conclusiva a Madrid prevista per il 16 settembre.

tv Sarà Eurosport TV a trasmettere in diretta e in esclusiva la Vuelta: appuntamento live tutti i giorni dalle ore 16 (prima tappa dalle 19) con la telecronaca di Luca Gregorio e Riccardo Magrini e con pre e post gara “Vuelta Extra” affidato a Juan Antonio Flecha.

Di seguito tutte le tappe, la planimetria generale e tutte le altimetrie. Qui l’analisi dei favoriti, qui la startlist ufficiale.

Sabato 25 agosto – 1a tappa: Málaga – Málaga (Cronometro, 8 km)
Domenica 26 – 2a tappa: Marbella – Caminito del Rey (163.9 km)
Lunedì 27 – 3a tappa: Mijas – Alhaurín de la Torre (182.5 km)
Martedì 28 – 4a tappa: Vélez-Málaga – Alfacar (162 km)
Mercoledì 29 – 5a tappa: Granada – Roquetas de Mar (188 km)
Giovedì 30 – 6a tappa: Huércal-Overa – San Javier (153 km)
Venerdì 31 – 7a tappa: Puerto Lumbreras – Pozo Alcón (182 km)
Sabato 1 settembre – 8a tappa: Linares – Almadén (195.5 km)
Domenica 2 – 9a tappa: Talavera de la Reina – La Covatilla (195 km)
Lunedì 3 – Giorno di riposo
Martedì 4 – 10a tappa: Salamanca – Fermoselle (172.5 km)
Mercoledì 5 – 11a tappa: Mombuey – Luintra (208.8 km)
Giovedì 6 – 12a tappa: Mondoñedo – Faro de Estaca de Bares (177.5 km)
Venerdì 7 – 13a tappa: Candás – La Camperona (175.5 km)
Sabato 8 – 14a tappa: Cistierna – Les Praeres (167 km)
Domenica 9 – 15a tappa: Ribera de Arriba – Lagos de Covadonga (185.5 km)
Lunedì 10 – Giorno di riposo
Martedì 11 – 16a tappa: Santillana del Mar – Torrelavega (Cronometro, 32.7 km)
Mercoledì 12 – 17a tappa: Getxo – Balcón de Bizkaia (166.4 km)
Giovedì 13 – 18a tappa: Ejea de los Caballeros – Lleida (180.5 km)
Venerdì 14 – 19a tappa: Lleida – Andorra (157 km)
Sabato 15 – 20a tappa: Andorra – Andorra-Coll de la Gallina (105.8 km)
Domenica 16 – 21a tappa: Alcorcón – Madrid (112.3 km)


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*