ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 14ª giornata: Cagliari-Inter 1-3, nerazzurri in testa
Serie A, 14ª giornata: Cagliari-Inter 1-3, nerazzurri in testa
19.11.2017 - Milano - Serie A 2017/18 - 13a giornata - Inter-Atalanta nella foto: l'esultanza dei giocatori dell ' inter a fine partita

Serie A, 14ª giornata: Cagliari-Inter 1-3, nerazzurri in testa

Primi per una notte: Cagliari-Inter finisce 1-3 e regala ai nerazzurri di Spalletti la vetta della Serie A, in attesa di Udinese-Napoli. Icardi ci mette due volte lo zampino.

Sempre più nel segno di MI9: Maurito tocca quota 15 gol in 14 partite, replicando la doppietta già decisiva con l’Atalanta e prendendosi la copertina della serata pure alla Sardegna Arena. Dove l’Inter, è bene dirlo, non brilla: gioca una gara opaca, sotto tono soprattutto nel primo tempo, ma colpisce col suo giocatore simbolo e col subentrato Brozovic, tiene botta dopo che Pavoletti accorcia le distanze e con l’argentino cala il colpo del definitivo ko. Che significa, almeno per una notte, vetta solitaria della Serie A: e la parola, non più sussurrata, scudetto.

Il Cagliari di Diego Lopez azzecca il giusto approccio e nel primo quarto d’ora mette in seria difficoltà la retroguardia nerazzurra, con Handanovic che deve anche uscire in presa bassa su Pavoletti e deve replicare co un intervento prodigioso sull’ex attaccante del Napoli liberatosi perfettamente dalla marcatura di Skriniar. È un’Inter difensivista, insomma, che barcolla ma almeno non crolla.

I sardi continuano a picchiare sodo, lo stadio cagliaritano crede alle possibilità dell’impresa ma poi deve subire la lezione: al primo ingresso in area l’Inter passa, con Perisic che in scivolata serve al centro Icardi che da pochi passi fa 0-1. Una lezione di maturità che zittisce i rossoblù. L’argentino al 35’ avrebbe la palla buona per raddoppiare ma la spreca.

Nella ripresa si riparte con Brozovic per Vecino (risentimento ai flessori); è proprio il croato, al 10’, a raddoppiare di destro su cross di Candreva. Diego Lopez decide di osare e passare al 3-4-2-1 e i suoi tornano in partita: cross di Faragò e Pavoletti stavolta vince il duello con Handanovic freddandolo col colpo dell’1-2.

Il Cagliari crede al sogno-rimonta, l’Inter alza le barricate e all’38’ azzecca la ripartenza ammazza-risultato: ancora Icardi ristabilisce la doppia distanza insaccando un pallone orfano su un tiro-cross di Candreva (gol convalidato dal Var). Spalletti dà minutaggio anche a Cancelo per Candreva; la partita finisce con due piccole notizie (i gialli a Miranda e Gagliardini che, diffidati, salteranno il Chievo) ma soprattutto con tre punti in più in classifica.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*