ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 15ª giornata: anteprima Napoli-Juventus
Serie A, 15ª giornata: anteprima Napoli-Juventus
Koulibaly-Higuain Napoli-Juventus, Serie A. Ansa

Serie A, 15ª giornata: anteprima Napoli-Juventus

Luci a… San Paolo. Prendetelo pure come un Black Friday all’italiana, ma l’anticipo della 14ª di Serie A è di quelli che scotta: Napoli-Juventus. L’anteprima.

Da una parte la capolista della massima serie, fra l’altro imbattuta; dall’altra gli esacampioni d’Italia in carica, distanti 4 punti in classifica. Chiaro dunque che la sfida totale del San Paolo può rappresentare uno spartiacque importante da ambo le parti: se la squadra di Sarri vincesse andrebbe in fuga a +7 sui bianconeri, prendendosi un bel vantaggio sulla strada dello scudetto; se a vincere fosse invece quella di Allegri, la testa dei partenopei tornerebbe a vacillare dopo l’inizio di stagione praticamente impeccabile.

Fra l’altro a scontrarsi saranno la miglior difesa (9 gol incassati da Reina) e il miglior attacco (40 gol fatti). Tanto per aggiungere altro pepe a una partita già di per sé piccante e che in riva al Golfo non è una partita qualsiasi, ma è La Partita per antonomasia. Condita per di più dal dubbio della vigilia: Higuain sì, Higuain no, Higuain forse? Sarà in campo il Pipita oppure no?

Formazione praticamente fatta per Maurizio Sarri, che si porterà un solo dubbio: chi sarà il sostituto di Ghoulam? Probabile che il toscano si affidi a Maggio sulla destra, dirottando così sulla sinistra Hysaj, ma in ballottaggio c’è anche il portoghese ex Roma Mario Rui. Questo dunque il 4-3-3 napoletano con Reina tra i pali e difesa composta da Hysaj, Albiol, Koulibaly e Mario Rui. In cabina di regia Jorginho, con Allan centro-destra ed Hamsik centro-sinistra. In avanti gli intoccabili ‘piccoli tenori’ Callejon, Insigne e Mertens.

Dall’altra parte molti più dubbi per Massimiliano Allegri, che nella trasferta campana non ha potuto portare sia Höwedes, che soprattutto Mandzukic costretti a dare entrambi forfait. Ecco perché a maggior ragione il livornese sta valutando la possibilità di inserire dall’inizio il Pipita Higuain, reduce dall’operazione alla mano svolta lunedì e certo non al meglio ma disposto a iniziare dal 1’ per dare un dispiacere al suo ex patron Aurelio De Laurentiis. I bianconeri sono pronti a scendere in campo con il modulo delle ultime uscite:  nel  3-4-2-1 dei bianconeri ci sarà Buffon tra i pali con difesa composta dal terzetto Benatia, Barzagli, Chiellini. In mezzo in mediana la coppia Khedira-Pjanic, con De Sciglio sull’out di destra ed Alex Sandro sulla mancina. La punta dovrebbe essere Higuain, con Dybala e Douglas Costa ad agire alle spalle: sarà panchina inizialmente per Cuadrado.

PROBABILI FORMAZIONI

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Chiriches, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. A disp.: Sepe, Rafael, Maggio, Maksimovic, Chiriches, Diawara, Zielinski, Rog, Ounas, Giaccherini. All.: Maurizio Sarri.

JUVENTUS (3-4-2-1): Buffon, Benatia, Barzagli, Chiellini; De Sciglio, Khedira, Pjanic, Alex Sandro; Douglas Costa, Dybala; Higuain. A disp.: Szczesny, Pinsoglio, Rugani, Marchisio, Matuidi, Asamoah, Sturaro, Bentancur, Bernardeschi, Cuadrado. All.: Massimiliano Allegri.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*