ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Davide Rebellin non si ferma: ancora in gruppo nel 2018
Davide Rebellin non si ferma: ancora in gruppo nel 2018

Davide Rebellin non si ferma: ancora in gruppo nel 2018

L’età anagrafica non conta, se la passione per il proprio sport è ancora quella di un ragazzino e le gambe continuano a sostenerti. Lo sa bene Davide Rebellin, che non vuol smettere di correre e sarà ancora in gruppo nel 2018: a 46 anni, il corridore vicentino, dopo l’esperienza annuale in Asia con la casacca della Kuwait-Cartucho.es, cambia ancora continente e se ne va in Africa.

Sarà un nuovo rinforzo della Natura4Ever-Sovac, formazione di matrice belga, ma di licenza algerina, fondata dall’ex professionista Geoffrey Coupe, che ha radunato attorno a sé alcuni atleti di valore per difendere i colori del neonato team Continental: con il rappresentante italiano, anche i belgi Robin Stenuit e Gaetan Bille, proveniente da due Professional locali, e il marocchino Youcef Reguigui, reduce da un’esperienza nel WorldTour nelle file della Dimension Data.

Rebellin sarà chiaramente il più esperto e sarà chiamato, dall’alto dei suoi quasi tre decenni di onorata carriera, a fungere da guida per i più giovani e a provare a raccogliere quei risultati che non sono mai mancati neppure negli ultimi anni. Nel 2017, infatti, ha collezionato tre vittorie, due delle quali in Indonesia ed una in Iran. Il general manager Geoffrey Coupé ha parlato di “nome di peso” con cui si conta “per i risultati e per essere una guida per i più giovani in fatto di esperienza e professionalità”.

E così prosegue la straordinaria avventura del classe 1971 di San Bonifacio nel professionismo. Un’avventura cominciata nel lontano 1992, quando prese parte, nella sua prima stagione da pro’, anche ai Giochi Olimpici di Barcellona. Da quel momento, tante squadre (tra le altre, Polti, Francais de Jeaux, Liquigas, Gerolsteiner, Diquigiovanni, Meridiana Kamen e CCC Sprandi) e soprattutto tante vittorie: si ricordano, tra le altre, il meraviglioso tris ottenuto alle Classiche delle Ardenne (Amstel-Freccia-Liegi) nell’anno 2004, le tre vittorie alla Freccia Vallone, una tappa al Giro d’Italia e il quarto posto ai Mondiali di Varese 2008.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*