ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Nuoto, Europei 2017: tre nuove medaglie azzurre nella quarta giornata
Nuoto, Europei 2017: tre nuove medaglie azzurre nella quarta giornata

Nuoto, Europei 2017: tre nuove medaglie azzurre nella quarta giornata

Si incrementa ancora il bottino dell’Italia ai Campionati Europei di nuoto in vasca corta 2017 di scena a Copenaghen: nella quarta e penultima giornata di gare vengono conquistati un argento e due bronzi da parte del clan azzurro. Ecco tutti i risultati.

Dopo lo straordinario oro nei 50 metri, Fabio Scozzoli si rende protagonista di un’altra grande prestazione nei 100 rana, conquistando una medaglia d’argento alle spalle del britannico Adam Peaty: 55″94 il tempo del fuoriclasse anglosassone, autore del nuovo primato europeo e dei campionati; 56″15 quello del nuotatore azzurro, crono che vale il nuovo primato italiano. Bronzo per il russo Kirill Prigoda. Ed è ottima anche la prestazione di Niccolò Martinenghi, che chiudendo al settimo posto in 57″27 fa registrare il nuovo primato mondiale juniores.

Bella performance di Ilaria Cusinato nei 200 misti donne, conclusi al terzo posto con il tempo di 2’08″19: a precedere l’allieva di Stefano Morini le sole ungheresi Katinka Hosszu, oro in 2’04″43, ed Evelyn Verraszto, argento in 2’08″09. Katinka Hosszu superba anche nei 50 dorso vinti in 25″95 sulla polacca Alicja Tchorz (26″09) e la sull’olandese Maaike De Waard (26″40). Sul terzo gradino del podio sale anche la 4×50 stile libero mista formata da Luca Dotto (20″87), Marco Orsi (20″74), Federica Pellegrini (24″12) ed Erika Ferraioli (23″65): 1’29″38 il tempo complessivo, superiore soltanto a quello di Olanda e Russia. Le neerlandesi, in particolare, fanno registrare il nuovo record del mondo in 1’28″39.

Finisce ai piedi del podio la gara dei 100 rana di Arianna Castiglioni: terza a metà gara, viene beffata dalla spagnola Vall Montero, che la priva del bronzo. Oro alla lituana Ruta Meylutite in 1’03″79 davanti alla finlandese Jenna Laukkanen (1’04″25). Il russo Akeksandr Popov si aggiudica i 50 farfalla in 22″42 precedendo l’ucraino Andriy Govorov (22″43) e il serbo Sebastian Sabo. Festa francese nei 200 stile libero donne grazie a Charlotte Bonnet, che con il tempo di 1’52″19 riesce ad avere la meglio dell’olandese Femke Heemskerg (1’53″41) e della russa Veronika Andrusenko (1’53″75).

Miglior tempo per Luca Dotto nelle semifinali dei 100 stile libero: il suo 46″82 lo rende il favorito per la finale in programma nella giornata conclusiva. Primo degli esclusi è l’altro italiano Lorenzo Zazzeri (47″29). Finale anche per Ilaria Bianchi nei 100 farfalla donne (56″70), mentre non ce la fa Elena Di Liddo (undicesima in 57″64). Marco Orsi (2° tempo delle semifinali in 52″10, primato italiano) e Simone Geni (sesto in 52″74) si qualificano per la finale dei 100  misti uomini.

 


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*