ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 17ª giornata: Verona-Milan 3-0, disastro rossonero al Bentegodi
Serie A, 17ª giornata: Verona-Milan 3-0, disastro rossonero al Bentegodi
Verona-Milan, Serie A. mundodeportivo

Serie A, 17ª giornata: Verona-Milan 3-0, disastro rossonero al Bentegodi

Verona-Milan riapre la sconfortante crisi dei rossoneri: dal 3-0 milanista di Coppa Italia il risultato stavolta s’inverte, con la squadra di Gattuso senza costrutto e lontanissima dall’Europa.

Lo squarcio della Fatal Verona si riapre: 44 anni dopo lo scudetto perso all’ultima giornata, e a 17 anni dalla vittoria dell’Hellas di Bagnoli su quello che fu il Milan di Sacchi, la storia si ripete. E dà un’ulteriore scossone negativo a una squadra cui Gattuso chiedeva invece il terzo successo in sette giorni per dare continuità ai suoi risultati. In Coppa Italia mercoledì era finita 3-0 per il Diavolo; quattro giorni dopo finisce in modo analogo, ma a tutto vantaggio dei gialloblù di Pecchia, che fa sprofondare il Milan a una distanza siderale dalla zona Champions.

Nel primo tempo il Milan praticamente tiene in mano il pallino del gioco, è spesso pericoloso in zona gol ma non riesce a violare la porta di Nicolas. Kalinic non inquadra la porta ben imbeccato da Suso, poi lo stesso spagnolo spreca in contropiede per ben due volte, sbattendo prima sul portiere brasiliano e poi su Heurtaux in spaccata.

Proprio nel momento migliore dei rossoneri arriva la capocciata che manda in tilt il morale rossonero: al 24’ angolo di Romulo e Antonio Caracciolo di testa manda il pallone a incocciare sotto alla traversa e a insaccarsi. Montolivo e Kessié provano la reazione, ma all’intervallo si va sull’1-0 Verona.

Nella ripresa Gattuso si gioca la carta Cutrone per Rodriguez, ma l’assetto spregiudicato non premia, anzi: dopo dieci minuti su ripartenza orchestrata da Bessa, il Millennial Kean gonfia la rete, segnando il secondo gol in questa Serie A.

Il Milan dà un paio di sussulti con Suso e con Bonaventura, poi sparisce letteralmente quando sull’ennesimo contropiede il Verona cala il tris: grandissima discesa di Romulo e stavolta è Bessa a segnare, per il primo gol in carriera nella massima serie. Per il Diavolo la notte è fonda. Anzi, nel recupero arriva addirittura il rosso – con VAR – a Suso per un colpo volontario a Verde mentre è a terra. Contro l’Atalanta lo spagnolo, che è stato uno dei “meno peggiori” in questa stagione disgraziata, non ci sarà. E anche questa è una grana.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*