ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 17ª giornata: la Juve domina a Bologna; colpaccio Sassuolo a Marassi
Serie A, 17ª giornata: la Juve domina a Bologna; colpaccio Sassuolo a Marassi
Pjanic Bologna-Juventus, Serie A. mundodeportivo

Serie A, 17ª giornata: la Juve domina a Bologna; colpaccio Sassuolo a Marassi

Domenica di Serie A caratterizzata dall’egemonia bianconera al Dall’Ara: 0-3 al Bologna e 2° posto. Successo esterno del Sassuolo; Crotone, primo colpo di Zenga.

BOLOGNA-JUVENTUS 0-3. Tre gol per tre punti. A Bologna la Signora cala il tris. In campo al Dall’Ara ci vanno solo i campioni d’Italia, che dominano dall’inizio alla fine. Al 26’ Pjanic pennella una grande punizione che batte Mirante; al 36’ lo stesso bosniaco lancia Mandzukic che stoppa di petto, si allarga e col sinistro trafigge di nuovo i rossoblù. Nella ripresa Matuidi piazza la zampata del 3-0 con un gran collo sinistro al volo. La squadra di Donadoni non esce mai dal guscio; quella di Allegri controlla agevolmente e alla fine torna seconda, scavalcando l’Inter e rispondendo al successo di ieri del Napoli.

CROTONE-CHIEVO 1-0. Al debutto davanti al suo nuovo pubblico, Walter Zenga porta in dote al Crotone una vittoria importantissima. Gli Squali dello Ionio sfiorano il vantaggio con Stoian e Budimir nei primi venti minuti; al 33’ però il croato non sbaglia con un facile tap-in. Anche nella ripresa Budimir è protagonista e fa il diavolo a quattro nell’area clivense: spreca una buona occasione e segna anche il gol del possibile pareggio, annullato però per un fallo su Gamberini. La squadra di Maran si fa vedere solo con un miracolo di Cordaz su Inglese e col tiro di Pucciarelli. A esultare però sono i calabresi.

FIORENTINA-GENOA 0-0. Secondo pareggio con gli occhiali di fila per la Viola, che dopo aver impattato il Napoli non va oltre lo 0-0 contro il Genoa, fallendo il possibile aggancio in classifica al Milan. Pezzella e soprattutto Simeone, grande ex di turno, non riescono a sfondare. Per Ballardini un buon punto.

SAMPDORIA-SASSUOLO 0-1. Al fulmicotone: il Sassuolo sbanca a sorpresa Marassi, con Iachini che ottiene così il secondo successo consecutivo sulla panchina neroverde. Succede tutto nella ripresa: dapprima Politano fallisce un calcio di rigore (non è chiaro il mani di Torreira) poi Matri al 90’ piazza il gol-vittoria che regala agli emiliani un’altra vittoria toccasana in chiave salvezza. La squadra di Giampaolo resta sesta.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*