ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 19ª giornata: Crotone-Napoli 0-1, ancora Marekiaro! Azzurri campioni d’inverno
Serie A, 19ª giornata: Crotone-Napoli 0-1, ancora Marekiaro! Azzurri campioni d’inverno
Hamsik Crotone-Napoli, Serie A. mundodeportivo

Serie A, 19ª giornata: Crotone-Napoli 0-1, ancora Marekiaro! Azzurri campioni d’inverno

Napoli campione d’inverno: è questo il titolo della penultima serata di Serie A targata 2017. Un gol di capitan Hamsik affossa il Crotone; azzurri primi al girone di boa.

Non entusiasma per una sera, il Napoli, ma vince comunque col cinismo e la praticità di una big vecchio stampo. A traghettarlo al di là dell’ultimo scoglio del girone d’andata, l’ostico Crotone di Walter Zenga, ci pensa sempre lui, capitan Hamsik: Marekiaro, in campo con la patch sulla maglia che lo celebra come miglior marcatore all-time del Napoli, segna al 17’ il gol che spezza l’equilibrio. Al 17’, lui che è l’uomo del 17 sulle spalle, segna il gol numero 117 con la maglia partenopea: e dite pure che è cabala…

La squadra di Sarri prende presto il comando delle operazioni, giocando spesso sull’asse sinistro con Hamsik e Insigne. Al primo tiro in porta i campani vanno avanti: imbucata di Jorginho, Hamsik controlla con forza e scarica un sinistro siderale che fulmina l’immobile Cordaz che non tenta neppure l’intervento. Il centrocampista slovacco segna così il terzo gol consecutivo dopo quelli a Torino e Sampdoria: la crisi è davvero finita, Marekiaro si è ripreso tutta Napoli. Gli Squali dello Jonio provano ad alzarsi, prestando però il fianco ai contropiedi napoletani, con Cordaz che al 35’ è super a sventare su Insigne.

Nella ripresa Zenga prova a cambiare assetto e il suo Crotone ci mette sicuramente più intensità e generosità. Stoian porta il primo pericolo alla porta di Reina, con destro che esce non di molto, ma soprattutto intorno al 60’ arriva l’episodio che scatena la rabbia dello Scida intero, con Zenga n testa: angolo dal fronte sinistro dell’attacco crotonese, il pallone finisce fra il petto e il braccio di Mertens, l’arbitro non interviene e neppure il Var, decisione alquanto dubbia.

Quando Trotta sfiora il pari su un errore, che poi riesce a correggere, dello stesso Reina, il Napoli decide che è il momento di risvegliarsi: Insigne scuote la traversa dai 20 metri, con Callejon che sulla ribattuta si fa murare da Cordaz. La squadra di Sarri gestisce nel finale. Le emozioni sono tre: due equamente divise, con un tiro di Crociata parato da Reina e una bomba di Diawara con un super Cordaz; l’altra, un contatto dubbio in area fra Maggio e Ceccherini. Il Napoli comunque vince: il titolo di campione d’inverno, come nel 2015-16, è di nuovo suo.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*