ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Tirreno-Adriatico 2018: il percorso e la guida tv
Tirreno-Adriatico 2018: il percorso e la guida tv

Tirreno-Adriatico 2018: il percorso e la guida tv

Presso la Sala Macchi del Santuario di Loreto è stata presentata la Tirreno-Adriatico 2018, edizione numero 53 della Corsa dei Due Mari in programma dal 7 al 13 marzo. Una corsa, valida per il circuito WorldTour, che vivrà nel ricordo di Michele Scarponi, l’indimenticato scalatore marchigiano scomparso lo scorso anno e da sempre legato alle terre attraversate. Chi succederà nell’albo d’oro a Nairo Quintana, vincitore nel 2017?

tv Diretta tv su Rai Sport ed Eurosport/2 dalle ore 14; finestra su Rai 3 dalle 15.15 (la frazione del sabato live dalle 14.50 su Rai 2).

Il percorso ricalcherà quello degli ultimi anni, con sette tappe disegnate per ciascuna tipologia di corridore: una cronosquadre, una individuale, due per velocisti, due per finisseur ed una di montagna. Si parte da Lido di Camaiore con una cronometro a squadre di 21.5 km che servirà a dare una prima impronta alla classifica generale. Il secondo giorno, così come il penultimo, sarà la volta di due giornate dedicate agli sprinter, con arrivi rispettivamente a Follonica e Fano.

Il terzo giorno è la volta di una frazione mossa, che lascia spazio a svariate soluzioni tattiche: da Follonica a Trevi sono ben 234 km costellati di numerosi strappetti, compreso quello d’arrivo adatto a corridori scattisti. L’epilogo è analogo alla sesta frazione, quando da Castelraimondo si arriverà a Filottrano, paese natale di Michele Scarponi: è la giornata dei muri, dal momento che se ne contano diversi classificati come GPM (tra gli altri, ricordiamo Montelupone, Porto Recanati, Castelfidardo e Osimo), prima di entrare nel circuito finale di 16.1 km da ripetere due volte, con pendenze sullo strappo finale che arrivano al 15%.

Infine il quarto giorno, con la Foligno – Sasso Tetto che deciderà presumibilmente la classifica: dopo numerosissimi saliscendi, comprese le asperità di San Ginesio, Gualdo e Penna San Giovanni, c’è la salita di Sarnano lunga 14.2 km (con pendenza media del 5.8%), giudice supremo della corsa.

A seguire l’elenco delle tappe e tutti i profili tecnici (altimetria e planimetria).
mercoledì 7 marzo: Lido di Camaiore-Lido di Camaiore (cronosquadre, 21.5 km)
giovedì 8 marzo: Camaiore-Follonica (167 km)
venerdì 9 marzo: Follonica-Trevi (234 km)
sabato 10 marzo: Foligno-Sasso Tetto (219 km)
domenica 11 marzo: Castelraimondo-Filottrano (178 km)
lunedì 12 marzo: Numana-Fano (153 km)
martedì 13 marzo: San Benedetto del Tronto-San Benedetto del Tronto (cronometro, 10 km)


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*