ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 21ª giornata: anteprima Juventus-Genoa
Serie A, 21ª giornata: anteprima Juventus-Genoa
20.12.2017 - Torino - Tim Cup - Coppa Italia - Juventus-Genoa nella foto: Gonzalo Higuain e Paulo Dybala esultano dopo il gol del 2 a 0

Serie A, 21ª giornata: anteprima Juventus-Genoa

All’Allianz Stadium Juventus-Genoa chiude il programma della 21ª di Serie A. Bianconeri per rispondere per le rime alla vittoria del Napoli e alle incognite da sosta.

La sfida che opporrà i pluricampioni d’Italia alla squadra di Ballardini sarà il remake del recente ottavo di Coppa Italia, quando la Signora vinse 1-0 con un gran guizzo di Dybala. Allegri però mette in allarme tutto l’ambiente bianconero.

Innanzitutto c’è da rispondere in maniera importante al Napoli, vittorioso ieri sul difficilissimo campo di Bergamo e capace di respingere la Juve di nuovo a -4. Pressione dunque tutta sulle spalle di Chiellini&Co.

C’è un altro dato però che non conforta affatto il tecnico livornese: ogni volta che i suoi hanno ripreso dopo  una sosta sono arrivate due sconfitte, prima con la Lazio a fine ottobre e poi con la Sampdoria a metà novembre. Inoltre, i carichi di lavoro dell’ultima settimana e l’assenza dei vari infortunati Buffon, Höwedes, Marchisio, Cuadrado e soprattutto Dybala lasciano ancora più incognite da spazzare via. Da stasera insomma la Juventus deve cominciare a carburare: la corsa sui tre fronti di campionato, Coppa Italia e Champions passa anche dall’avversario di questa sera, un Genoa rinvigorito dalla cura Ballardini e pronto a vendere cara la pelle.

Per conquistare i fondamentali 3 punti Allegri verterà ancora sul 4-3-3. Il recuperato De Sciglio insidia Lichtsteiner e l’adattato Barzagli per il ruolo di terzino. Altro dubbio sulla trequarti, dove Douglas Costa e Bernardeschi si giocano una delle due maglie alle spalle di Higuain (l’altra sicura è di Mandzukic), col brasiliano che parte in pole position. Per il resto in campo andranno Szczesny in porta, la coppia di centrali Benatia-Chiellini e Alex Sandro a sinistra e la mediana classica con Khedira, Pjanic e Matuidi-

Dall’altra parte Ballardini abbottona il centrocampo vestendosi col 3-5-2. Al centro della difesa spazio a Spolli, vista l’assenza di Zukanovic; a centrocampo Rosi e Laxalt sugli esterni con Bertolacci e Rigoni mezzali e Veloso in cabina di regia; in avanti Taarabt e Lapadula saranno preferiti all’altro tandem possibile Galabinov-Pandev.

Arbitro: Di Bello di Brindisi

Tv: Premium Sport, Sky Calcio 1, Sky Supercalcio

PROBABILI FORMAZIONI

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic. A disposizione: Pinsoglio, Barzagli, Asamoah, Rugani, Lichtsteiner, Sturaro, Bentancur, Bernardeschi. Allenatore: Allegri

GENOA (3-5-2): Perin; Izzo, Spolli, Rossettini; Rosi, Bertolacci, Miguel Veloso, Rigoni, Laxalt; Taarabt, Lapadula. A disposizione: Lamanna, Zima, Biraschi, Gentiletti, Lazovic, Cofie, Omeonga, Brlek, Pellegri, Galabinov, Rossi, Pandev. Allenatore: Ballardini


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*