ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Ligue 1, il punto dopo la 22ª: Lione, che sgambetto al PSG! Il Monaco dice grazie
Ligue 1, il punto dopo la 22ª: Lione, che sgambetto al PSG! Il Monaco dice grazie
Mbappé Lione-Psg, Ligue 1. mundodeportivo

Ligue 1, il punto dopo la 22ª: Lione, che sgambetto al PSG! Il Monaco dice grazie

E alla fine fu sgambetto: all’OL Parc il Lione ha fatto cadere il Psg e quindi “non chiuso” il campionato; si rialza il Monaco. Ranieri ko nel derby atlantico.

PARTITA PAZZA ALL’OL PARC, MA I CAMPIONI S’INCHINANO. Lione-Psg 2-1: detta così non sembrerebbe niente di strano, eppure il big match di questa giornata di Ligue 1 suona come la rivincita del grande Davide sul gigante Golia.

In casa propria l’Olympique di Bruno Genesio è infatti riuscita a frenare l’impeto del Paris Saint-Germain, che pure s’era presentato sulle sponde del Rodano con l’intenzione di ammazzare definitivamente il campionato: vincere avrebbe significato andare a +11 proprio sull’OL, quindi mettere una seria ipoteca su una Ligue 1 che sembrava già conclusa.

E invece niente da fare: il Gones ha fatto lo sgambetto. Punizione gioiello da distanza siderale di Fekir e pareggio altrettanto bello di Kurzawa. Nel finale però la zampata del gioiello Depay ha decretato la resa dei campioni, rimasti privi pure di Mbappè, infortunato. L’OL insomma, se proprio non ha riaperto i discorsi sulla Ligue 1, perlomeno non li ha fatti chiudere.

MONACO, RIECCOTI QUA; È DUELLO CHAMPIONS IN COSTA AZZURRA. Ecco dunque che trova più senso la vittoria che il Monaco si è aggiudicato piegando 3-1 il Metz. Dopo i due pareggi di fila contro Montpellier e soprattutto Nizza, la squadra di Leonardo Jardim è tornata al successo coi gol di Jorge, Ghezzal e Rony Lopes. Buon modo per rispondere a dovere all’Olympique Marsiglia, che venerdì aveva vinto 2-1 col Caen (Payet e Thauvin).

Il dibattito su quale squadra della Costa Azzurra debba insidiare ancora il Lione per il secondo posto è ancora aperto: monegaschi e OM se le daranno di santa ragione fino a fine anno.

NIZZA, LA SCALATA CONTINUA; RANIERI KO. È bastato un gol di Cyprien all’altro club della Costa Azzurra, il Nizza, per piegare un Saint-Etienne ormai in caduta libera: gli Anglois continuano così la loro progressiva risalita in classifica dopo i tanti balbettii della seconda metà di 2017.

Nota stonata invece per “l’italiano di Francia” Claudio Ranieri: il suo Nantes è finito sconfitto dal Bordeaux nel derby dell’Atlantico (De Preville). Ai girondini dunque va benissimo il cambio in panchina, dove Gustavo Poyet ha sostituito l’esonerato Gouvernnec. Per i Canarini gialloverdi successo rinviato, ma l’Europa resta a portata di mano.

CLASSIFICA: Paris Saint-Germain 56; Lione 48; Olympique Marsiglia 47; Monaco 46; Nantes, Nizza 34; Montpellier, Rennes 31; Guingamp 29; Caen, Strasburgo 27; Bordeaux 26; Amiens, Dijon 25; Troyes 24; Saint-Etienne 23; Angers, Lille 22; Tolosa 20; Metz 15.

 


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*