ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Pallanuoto femminile, il 2018 del Setterosa: azzurre pronte a ringhiare in vasca
Pallanuoto femminile, il 2018 del Setterosa: azzurre pronte a ringhiare in vasca
Quarterfinal WaterPolo Women's Italy ITA (White Cup) Vs Russia RUS (Blue Cup) 8 Roberta Bianconi ITA Italy Day 11 24/07/2017 XVII FINA World Championships Aquatics City Park - Varosliget Lake Budapest Hungary Photo Pasquale Mesiano/Deepbluemedia/Insidefoto

Pallanuoto femminile, il 2018 del Setterosa: azzurre pronte a ringhiare in vasca

La nazionale di pallanuoto femminile s’è lasciata alle spalle un 2017 colmo di rimpianti dopo la medaglia mancata ai Mondiali. Il 2018 però offre gli Europei: forza, ragazze!

Il Setterosa ha smaltito non senza amarezze un anno che ha lasciato in tutti gli appassionati una delusione Mondiale atroce: in quel di Budapest le azzurre, forti del titolo di vicecampionesse olimpiche conquistato solo un anno prima a Rio, erano pronte a centrare la semifinale e l’entrata nella top-4 iridata; invece, l’incredibile 9-8 con la Russia, figlio soprattutto di una partenza horror e di tantissime occasioni sprecate, ha lasciato le splendide ragazze di Fabio Conti con le pive nel sacco.

Eppure, questa Nazionale ha talenti cristallini e di valore assoluto che non può disperdere dietro carichi di rimpianti. D’altronde, con un cittì esperto anche sul fronte motivazionale come Fabio Conti, il nostro Setterosa ha tutte le carte in regola per risollevarsi in fretta già da quest’anno, strizzando l’occhio anche al futuro a lungo termine.

Sulla strada verso l’obiettivo chiamato Tokyo 2020, le nostre azzurre devono costruirsi fiducia e autostima già da quest’anno. Non solo e non tanto con l’Europa Cup (Final Six a fine marzo) e la World League (fase cruciale a giugno), ma soprattutto con gli Europei di luglio a Barcellona.

Prima però l’Europa Cup. In questi giorni le splendide ragazze azzurre sono al lavoro in un collegiale a Perth con l’Australia. Dopo nove giorni di test atletici il Setterosa si trasferirà direttamente a Volos per la prima fase dell’Europa Cup (1-4 febbraio): azzurre inserite nel girone B con Ungheria, Germania, Israele e le padrone di casa della Grecia.

EUROPA CUP: TABELLONE E CALENDARIO AZZURRO. Questi i dettagli sul primo round con due gironi da cinque squadre dall’1 al 4 febbraio con la formula del concentramento unico e incontri di sola andata; final six dal 23 al 25 marzo 2018, cui accedono le migliori tre di ciascun girone.

GIRONE A in Olanda

Olanda, Spagna, Russia, Francia e Croazia

GIRONE B in Grecia

Grecia, Italia, Ungheria, Germania e Israele

 

1ª giornata – giovedì 1 febbraio

19.00 Italia-Ungheria

20.30 Grecia-Germania

 

2ª giornata – venerdì 2 febbraio

9.30 Italia-Israele

11.00 Ungheria-Germania

19.00 Israele-Germania

20.30 Grecia-Ungheria

 

3ª giornata – sabato 3 febbraio

19.00 Italia-Germania

20.30 Grecia-Israele

 

4ª giornata – domenica 4 febbraio

8.30 Israele-Ungheria

10.00 Grecia-Italia

 

Agli Europei invece potrà partecipare come nuova azzurra anche la prorompente ex brasiliana Izabella Chiappini: la 22enne di San Paolo ora al Plebiscito Padova sarà un’ulteriore tessera nelle mani di Fabio Conti per comporre il puzzle del Setterosa del futuro. Che vuole far bene sin dai prossimi mesi.

CALENDARIO COMPLETO PALLANUOTO FEMMINILE

Europa Cup

Final six dal 23 al 25 marzo

 

World League

18-23 giugno Super Final

 

Europei di Barcellona

14-28 luglio

 

 


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*