ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Euro Futsal 2018: i preconvocati e le ambizioni dell’Italia del calcio a 5
Euro Futsal 2018: i preconvocati e le ambizioni dell’Italia del calcio a 5
GENZANO DI ROMA, ITALY - JANUARY 22: Fabricio Calderolli #18 with his teammates of Italy celebrates after scoring the team's second goal during the Futsal International Friendly match between Italy and Poland on January 22, 2018 in Genzano di Roma, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Euro Futsal 2018: i preconvocati e le ambizioni dell’Italia del calcio a 5

Cancellare Belgrado 2016 e sognare in grande: la Nazionale di calcio a 5 si prepara all’imminente Euro Futsal 2018, in Slovenia fra il 30 gennaio e il 10 febbraio.

La Nazionale si è radunata nei giorni scorsi agli ordini del cittì Roberto Menichelli, che ha scorciato la rosa a disposizione a 18 elementi. Il raduno è in fase di svolgimento a Nemi, vicino a Roma. Da questa lista il commissario tecnico diramerà la lista ufficiale dei 14 che prenderanno parte alla spedizione europea

I 18 CONVOCATI. Questa la lista dei diciotto calciatori preconvocati:

PORTIERI: Michele Miarelli (Luparense), Francesco Molitierno (Kaos Reggio Emilia), Stefano Mammarella (Acqua&Sapone);

GIOCATORI DI MOVIMENTO: Nicolò Baron (Feldi Eboli), Humberto Honorio (Luparense), Massimo De Luca (Napoli), Cristiano Fusari (Kaos Reggio Emilia), Mauro Castagna (IC Futsal), Giacomo Azzoni (Venezia Mestre), Marco Ercolessi (Pescara), Sergio Romano (Real Rieti), Paolo Cesaroni (Pesaro), Giuliano Fortini (Pesarofano), Fabricio Calderolli (Acqua&Sapone), Julio De Oliveira (Acqua&Sapone), Gabriel Lima (Acqua&Sapone), Juliao Murilo Ferreira (Acqua&Sapone), Alex Merlim Da Silva (Sporting Lisbona).

Proprio ieri sera al PalaCesaroni di Genzano (Roma) gli azzurri hanno disputato il penultimo test pre-Europeo: 7-0 comodo comodo alla Polonia. Nel quintetto di partenza Mammarella tra i pali, poi Honorio, De Luca, Fusari e Murilo. Sul finire del primo tempo, dopo una traversa colpita da Zastawnik, doppio vantaggio azzurro con il giocatore dell’Acqua&Sapone Calderolli.

Nella ripresa nel bel mezzo della girandola di cambi De Oliveira si è fatto parare un tiro libero prima che i compagni azzurri si scatenassero ancora: a segno Lima, Baron, ancora Lima, Castagna e Merlim. Trionfo azzurro, insomma.

Ora il gruppo di Menichelli si sposterà, giovedì 25, a Novigrad, con ultimo test il giorno successivo contro la Francia, altra squadra attesa come gli italiani da Euro Futsal 2018. Il 27 partenza per Lubiana, che precederà di 24 ore la consegna della lista ufficiale con i quattordici dell’Europeo.

Il 1 settembre l’esordio all’Arena Stozice contro la Serbia. Con Lima&Co. che a Euro Futsal 2018 hanno due obiettivi mica tanto nascosti: riscattare l’amaro quarto di finale di Belgrado 2016 e tornare sul tetto d’Europa, come fece nel 2003 e nel 2014. Lo speriamo tutti.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*