ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, recupero 3ª giornata: Sampdoria-Roma 1-1, Dzeko salva i giallorossi
Serie A, recupero 3ª giornata: Sampdoria-Roma 1-1, Dzeko salva i giallorossi
Dzeko Sampdoria-Roma, Serie A. Twitter

Serie A, recupero 3ª giornata: Sampdoria-Roma 1-1, Dzeko salva i giallorossi

Sarà stato il suo ultimo gol in giallorosso? Edin Dzeko griffa Sampdoria-Roma, segnando al 90’ il gol che vanifica il vantaggio di Quagliarella e fissa l’1-1.

Per la Roma di Eusebio Di Francesco è il secondo 1-1 esterno consecutivo dopo quello di Milano in casa Inter, ma quello di stasera è davvero un punto guadagnato: i giallorossi evitano una sconfitta che sarebbe stata bruciante e ricacciano indietro i blucerchiati, che stavano per mettere le mani sull’ennesima impresa casalinga al sapore d’Europa.

La Roma parte meglio, sfruttando un Pellegrini che sembra in condizione di far male coi suoi inserimenti. Già al 1’ Dzeko mette i primi brividi a Marassi non cogliendo il bel crosso di Under da sinistra. La Sampdoria risponde al 14’ con Linetty che in area viene contrato da Fazio. La squadra di Di Francesco è pronta a rispondere sfruttando soprattutto la corsia di destra e prende il pallino del gioco. Al 25’ Viviano scongiura l’autogol su una deviazione di Silvestre; vanno vicino al bersaglio anche Manolas e soprattutto Defrel, al 42’.

Ma proprio nel momento migliore della Roma accade il contrario: su un contropiede innescato da uno scontro tra Ferrari e Strootman – con Orsato che lascia correre – Zapata allarga a sinistra per Ramirez, cross in mezzo dell’uruguaiano verso Quagliarella su cu Kolarov interviene in modo dubbio. Orsato ricorre al VAR e vede che l’intervento del serbo e col braccio: è il 47’ quando Quagliarella calcia il rigore e fa 16 in campionato, regalando alla squadra di Giampaolo il vantaggio con cui va contenta negli spogliatoi.

È un gol che spiazza la Roma, incapace di reagire una volta tornati in campo, anzi è la Sampdoria a sfiorare per due volte il raddoppio: dapprima è Zapata a non approfittare dell’invenzione di Praet, poi al 18’ è Alisson che risponde opportunamente alla punizione di Caprari.

I capitolini si affidano ancora a Pellegrini, motore mobile della mediana giallorossa e unico a provarci nella pancia del primo tempo con un tiro dalla distanza. L’ex Sassuolo propizia pure un bel cross su cui Dzeko e il baby Antonucci, esordiente per l’ingresso in campo al posto di Under al 74’, si disturbano a vicenda.

Dopo aver perso per noie muscolari sia Quagliarella che Praet, la Sampdoria prova ancora a blindare il successo con Caprari. Ma proprio quando si va profilando l’ennesima vittoria interna, sul Ferraris arriva la doccia gelata: cross dalla sinistra dello stesso Antonucci (classe ’99!) e Dzeko azzecca un gran colpo di testa. È 1-1. Sarà stato l’ultimo gol in giallorosso del bosniaco? Si vedrà dai prossimi giorni.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*