ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Dubai Tour 2018, torna alla vittoria Mark Cavendish. Viviani nuovo leader
Dubai Tour 2018, torna alla vittoria Mark Cavendish. Viviani nuovo leader

Dubai Tour 2018, torna alla vittoria Mark Cavendish. Viviani nuovo leader

Dopo un annus horribilis, Mark Cavendish può finalmente alzare le braccia al cielo: il corridore in forza alla Dimension Data si impone nella terza tappa del Dubai Tour 2018, rompendo un digiuno lungo dodici mesi.

Se la ricorderà a lungo, il corridore dell’Isola di Man, questa Skydive Dubai-Fujairah (190km), terza frazione della corsa araba. Aveva già dimostrato ieri di star bene e di riuscire a piazzare nelle posizioni alte dell’ordine d’arrivo, stavolta gli riesce tutto alla perfezione e così può davvero stappare lo champagne.

Nel 2017 aveva dovuto fare i conti con la mononucleosi e con tanti problemi fisici che gli avevano impedito anche solo di prendere parte ai grandi appuntamenti; ora i guai sono finalmente tutti alle spalle e così è giunto il momento di guardare con fiducia al prosieguo della stagione.

Si arriva in volata, dunque, per la terza volta in altrettanti giorni. Ci si arriva dopo il tentativo andato a vuoto da parte di  Loic Vliegen (BMC), Mark Christian (Aqua Blue Sport), Quentin Valognes (Novo Nordisk) e Simone Bevilacqua (Wilier – Selle Italia), partiti dopo quindici chilometri, ma costretti ad arrendersi non solo alle accelerazioni del gruppo, ma anche al vento laterale che conduce ai ventagli.

È proprio in questa fase calda che Dylan Groenewegen (LottoNL – Jumbo), vincitore della prima tappa e leader della classifica generale, resta attardato e si fa trainare dall’ammiraglia per rientrare. Beccato dalla giuria, sconta venti secondi di penalità che gli costano il primato in classifica. Allo sprint, poi, parte troppo lungo Elia Viviani (Quick Step Floors), mentre chi non sbaglia nulla è Mark Cavendish, che sul traguardo batte Nacer Bouhanni (Cofidis) e Marcel Kittel (Katusha – Alpecin), entrambi ai primi podi della stagione.

Elia Viviani è sesto ed è il nuovo leader della generale. In top ten concludono anche Sonny Colbrelli (Bahrain – Merida), quinto, e Riccardo Minali (Astana), sesto. Domani la frazione regina: è la Skydive Dubai-Hatta Dam (172 km), con arrivo in salita.

Ordine d’arrivo 3^ tappa:
1 Mark Cavendish (GBr) Team Dimension Data 3:53:46
2 Nacer Bouhanni (Fra) Cofidis Solutions Crédits 0:00:00
3 Marcel Kittel (GER) Team Katusha – Alpecin 0:00:00
4 Adam Blythe (GBr) Aqua Blue Sport 0:00:00
5 Sonny Colbrelli (Ita) Bahrain – Merida 0:00:00
6 Elia Viviani (Ita) Quick Step Floors 0:00:00
7 Alexander Kristoff (Nor) UAE Team Emirates 0:00:00
8 Magnus Cort Nielsen (Den) Astana Pro Team 0:00:00
9 Riccardo Minali (Ita) Astana Pro Team 0:00:00
10 Dylan Groenewegen (Ned) Team LottoNL – Jumbo 0:00:00

Classifica generale:
1 Elia Viviani (Ita) Quick-Step Floors 12:19:38
2 Mark Cavendish (GBr) Dimension Data 0:00:04
3 Nathan Van Hooydonck (Bel) BMC Racing Team 0:00:07
4 Magnus Cort (Den) Astana Pro Team 0:00:08
5 Nacer Bouhanni (Fra) Cofidis, Solutions Credits
6 Loic Vliegen (Bel) BMC Racing Team
7 Marcel Kittel (Ger) Katusha-Alpecin 0:00:10
8 Riccardo Minali (Ita) Astana Pro Team
9 Alexander Kristoff (Nor) UAE Team Emirates 0:00:14
10 Sonny Colbrelli (Ita) Bahrain-Merida


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*