ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Dubai Tour 2018, eccezionale Colbrelli nella tappa regina
Dubai Tour 2018, eccezionale Colbrelli nella tappa regina

Dubai Tour 2018, eccezionale Colbrelli nella tappa regina

Sonny Colbrelli trova la prima stagionale e lo fa con una grande dimostrazione di forza: va all’atleta in forza alla Bahrain – Merida la vittoria nella tappa regina del Dubai Tour 2018, ottenuta precedendo sul traguardo in salita di Hatta Dam Magnus Cort Nielsen (Astana) e Timo Roosen (Lotto NL – Jumbo). Resiste in vetta alla classifica generale Elia Viviani (Quick Step Floors).

Non si tratta di pendenze dolomitiche e neppure delle più abbordabili Ardenne, per usare termini di paragone più conosciuti; eppure l’ascesa finale di Hatta Dam, con brevissimi tratti che si inerpicano fino al 17%, richiedono forza e resistenza, oltre che gambe. Sonny Colbrelli dimostra di avercele tutte e così, in quello che è il suo debutto stagionale, trova il primo acuto davanti ad un parterre di iscritti di alto livello.

È imperiosa la volata di cui si rende protagonista. In fuga c’è il giovanissimo Brandon McNulty (Rally Cycling), che pensa di avercela fatta e già assapora il gusto della prima vittoria da professionista. Lui, all’attacco sin dai primi chilometri assieme a Christopher Williams (Novo Nordisk), Sun Xiaolong (Mitchelton-BikeExchange) e Simone Bevilacqua (Wilier Triestina-Selle Italia), è il più tenace, ma deve fare i conti con il gruppo che da dietro, pur piuttosto scremato, procede ad alta velocità e va a riprenderlo negli ultimi cento metri.

Il più lesto di tutti, a quel punto, è proprio il corridore bresciano, che si lascia dietro il danese Nielsen e l’olandese Roosen. Quarta piazza per Alexander Kristoff (UAE Team Emirates), quinta per Giacomo Nizzolo (Trek – Segafredo) e sesta per Elia Viviani. È abile il veneto a farsi trovare nelle posizioni di testa, che gli permettono di conservare la maglia di leader della classifica generale con soli due secondi di vantaggio su Nielsen e quattro sullo stesso Colbrelli.

Domani potrà provare ad ottenere la sua prima vittoria in una corsa a tappe: dovrà giocarsi il successo nella Skydive Dubai-City Walk (132 km), che si concluderà presumibilmente con un arrivo a ranghi compatti.

Ordine d’arrivo 4^ tappa:
1 Sonny Colbrelli (Ita) Bahrain – Merida 3:40:50
2 Magnus Cort Nielsen (Den) Astana Pro Team 0:00:00
3 Timo Roosen (Ned) Team LottoNL – Jumbo 0:00:00
4 Alexander Kristoff (Nor) UAE Team Emirates 0:00:00
5 Giacomo Nizzolo (Ita) Trek – Segafredo 0:00:00
6 Elia Viviani (Ita) Quick Step Floors 0:00:00
7 Tom Bohli (SUI) BMC Racing Team 0:00:00
8 Nacer Bouhanni (Fra) Cofidis Solutions Crédits 0:00:00
9 Loïc Vliegen (Bel) BMC Racing Team 0:00:00
10 Nathan Van Hooydonck (Bel) BMC Racing Team 0:00:00

Classifica generale:
1 Elia Viviani (Ita) Quick Step Floors 16:00:28
2 Magnus Cort Nielsen (Den) Astana Pro Team 0:00:02
3 Sonny Colbrelli (Ita) Bahrain – Merida 0:00:04
4 Nathan Van Hooydonck (Bel) BMC Racing Team 0:00:07
5 Nacer Bouhanni (Fra) Cofidis Solutions Crédits 0:00:08
6 Loïc Vliegen (Bel) BMC Racing Team 0:00:08
7 Timo Roosen (Ned) Team LottoNL – Jumbo 0:00:10
8 Alexander Kristoff (Nor) UAE Team Emirates 0:00:14
9 Jean-Pierre Drucker (Lux) BMC Racing Team 0:00:14
10 Dylan Teuns (Bel) BMC Racing Team 0:00:14


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*