ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Coppa Italia 2018, sarà finale Juventus – Milan
Coppa Italia 2018, sarà finale Juventus – Milan

Coppa Italia 2018, sarà finale Juventus – Milan

Se la giocheranno Juventus e Milan la Coppa Italia 2018: i bianconeri battono di misura l’Atalanta all’Allianz Stadium, mentre i rossoneri espugnano ai calci di rigore lo Stadio Olimpico di Roma eliminando la Lazio.

Per la seconda volta negli ultimi tre anni, le squadre più titolate del nostro calcio di fronte a giocarsi la coppa nazionale. È ormai un classico Juventus – Milan, dal momento che il prossimo 9 maggio si troveranno di fronte per lo stesso appuntamento per la quinta volta nella storia. Concentrate tutte in un giorno le semifinali di ritorno, scendono in campo prima i campioni d’Italia, chiamati a difendere l’1-0 dell’andata a Bergamo.

Ne viene fuori una partita di certo non superlativa, condotta a ritmi non elevati, complice anche il freddo abbattutosi in questi giorni su gran parte della penisola, e decisa da un dubbio rigore realizzato da Pjanic, per il quale il tecnico orobico Giampiero Gasperini non ha mancato di esprimere il proprio disappunto. Si mostra soddisfatto il collega Ma Allegri, che pur sottolineando alcune difficoltà incontrate dai suoi ragazzi, specie nel primo tempo, afferma come l’obiettivo sia stato raggiunto ed è ora il momento di guardare ai prossimi importantissimi impegni, a partire dal ritorno degli ottavi di Champions contro il Tottenham.

Gongola il Milan di Rino Gattuso, che prosegue nella sua striscia di risultati utili consecutivi, per giunta continuando a non subire gol. La cura del tecnico calabrese funziona, la difesa è finalmente solida, la costruzione del gioco è assai più lineare e l’ottima forma fisica è ben evidente. A Roma ne viene fuori una partita equilibrata, proprio come all’andata, e nessuna delle due squadre riesce a bucare la porta avversaria. Sono i rigori a decidere tutto: inizialmente sono protagonisti i due portieri Donnarumma e Strakoscha, che parano due rigori ciascuno. Poi i tiratori designati prendono le misure e si va avanti a oltranza fino all’ottavo rigore: Luis Felipe sbaglia e proprio un laziale doc, il milanista Romagnoli, manda in finale il Diavolo.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*