ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > GP Larciano 2018, assolo di Mohoric
GP Larciano 2018, assolo di Mohoric

GP Larciano 2018, assolo di Mohoric

Un assolo di Matej Mohoric decide il Gran Premio Industria e Artigianato 2018, più comunemente noto come GP Larciano: il passista della Bahrain – Merida stacca tutti sulla discesa del San Baronto e va a tagliare in solitaria il traguardo davanti a Marco Canola (Nippo – Vini Fantini – Europa Ovini) e Davide Ballerini (Androni – Sidermec), rispettivamente secondo e terzo.

Eccoci giunti all’epilogo di un appassionante weekend apertosi con la Strade Bianche a Siena vinta da Tiesj Benoot. Quest’oggi si corre a Pistoia: a contendersi la prova valida per la Ciclismo Cup sono diciotto squadre, che dovranno affrontare due diversi circuiti e quattro passaggi sul San Baronto, salita chiave e spesso determinante. Dopo un primo tentativo portato avanti da un drappello di uomini, si forma una fuga composta da soli due elementi: Alberto Amici della Biesse Carrera Gavardo e Léo Vincent della Groupama FDJ, ripresi a quaranta chilometri all’arrivo.

Entrati nel circuito finale, è Cesare Benedetti (Bora – Hansgrohe) il primo a rompere gli indugi, raggiunto poco dopo da Davide Ballerini (Androni-Sidermec) e Giovanni Visconti (Bahrain-Merida). I tre procedono di buon accordo e, a quindici chilometri alla conclusione, mantengono un vantaggio di mezzo minuto sul plotone principale, salvo poi essere ripresi poco più avanti in seguito al forcing della Katusha – Alpecin.

Suona la campana. Il primo a scattare è Ivan Santaromita (Nippo Fantini Europa Ovini), senza però fare la differenza. Lo scalatore in maglia orange-blue viene subito raggiunto da Majka, Mohoric, Firsanov e Sosa, i quali, scollinati per l’ultima volta sul San Baronto, possono contare su un lieve margine sugli inseguitori.

In discesa chi fa la differenza è Mohoric, che si getta giù a tutta velocità, fa il vuoto su chi insegue e taglia indisturbato il traguardo. Deve accontentarsi del secondo posto, a soli 3″, il sempre presente Marco Canola, nel frattempo rientrato sui primi inseguitori fino a superarli e per un niente si lascia sfuggire l’azione del vincitore. Terza piazza, a 11″, per Davide Ballerini, che vince la volata dei battuti davanti al belga Sean De Bie (Lotto Soudal) e agli italiani Mauro Finetto (Delko Marseille) e Giovanni Visconti (Bahrain – Merida).

Clicca qui per il video del GP Larciano 2018.

Ordine d’arrivo:

1 53 Mohorič, Matej SLO 1994-10-19 23 Bahrain-Merida Pro Cycli..
2 112 Canola, Marco ITA 1988-12-26 29 Nippo-Vini Fantini-Europ..
3 71 Ballerini, Davide ITA 1994-09-21 23 Androni Giocattoli-Sider..
4 161 De Bie, Sean BEL 1991-10-03 26 Veranda’s Willems-Crelan
5 234 Finetto, Mauro ITA 1985-05-10 32 Delko-Marseille Provence..
6 51 Visconti, Giovanni ITA 1983-01-13 35 Bahrain-Merida Pro Cycli..
7 146 Neilands, Krists LAT 1994-08-18 23 Israel Cycling Academy
8 2 Impey, Daryl RSA 1984-12-06 33 Mitchelton-Scott
9 74 Gavazzi, Francesco ITA 1984-08-01 33 Androni Giocattoli-Sider..
10 206 Tivani, Nicolas ARG 1995-10-31 22 Trevigiani-Phonix-Hemus ..


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*