ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Scheldeprijs 2018, Quick Step infallibile: vince Jakobsen
Scheldeprijs 2018, Quick Step infallibile: vince Jakobsen

Scheldeprijs 2018, Quick Step infallibile: vince Jakobsen

L’incredibile striscia di vittorie della Quick Step Floors prosegue anche allo Scheldeprijs 2018: dopo la prodezza di Niki Terpstra al Giro delle Fiandre e l’uno – due targato Julian Alaphilippe al Giro dei Paesi Baschi, ecco il quarto sigillo in altrettanti giorni ad opera di Fabio Jakobsen, che si aggiudica la semiclassica belga, ultimo atto prima della Roubaix.

Volata doveva essere e volata è stata, come spesso accade a quello che in passato era noto come GP de l’Escaut. Ma non sono mancati i colpi di scena, a partire dall’incredibile squalifica di trenta corridori per aver ignorato un passaggio a livello. Ne hanno fatto le spese in tanti, anche nomi nobili come i due velocisti Arnaud Démare (Groupama – FDJ) e Dylan Groenewegen (LottoNL – Jumbo), tra i favoriti per il successo finale. L’aver violato il regolamento è stato l’atto di accusa, oltre che una scellerata manovra che non va nella via della sicurezza. E tutti rischiano anche una multa da parte dell’Uci.

Poi non sono mancate neppure le cadute e i problemi meccanici: a farne le spese, tra gli altri, anche il favoritissimo Marcel Kittel (Katusha – Alpecin), che questa corsa l’ha vinta cinque volte e si è presentato ai nastri di partenza come campione uscente. Il tedesco è incappato in una foratura ai meno quindici chilometri alla conclusione e, malgrado un grosso sforzo per rientrare, è stato tirato fuori dai giochi. E ci si è messa infine la pioggia a causare ulteriore disagio a tutti i partenti.

Alla fine ci ha pensato la solita Quick Step a dirigere la corsa: Zdenek Stybar ha lavorato tanto e bene nel finale, il giovane olandese Fabio Jakobsen ha finalizzato, conquistando la sua seconda vittoria in stagione e da professionista dopo quella ottenuta pochi giorni fa alla Nokere Koerse. Alle spalle del vincitore troviamo il tedesco Pascal Ackermann (Bora – Hansgrohe) e il britannico Christopher Lawless (Team Sky).

Ordine d’arrivo:

1 Fabio Jakobsen (Ned) Quick Step Floors 4:23:51
2 Pascal Ackermann (GER) Bora – Hansgrohe 0:00:00
3 Christopher Lawless (GBr) Team Sky 0:00:00
4 Jens Debusschere (Bel) Lotto – Soudal 0:00:00
5 Jérémy Lecroq (Fra) Vital Concept Cycling Club 0:00:00
6 Maximilian Walscheid (GER) Team Sunweb 0:00:00
7 Timothy Dupont (Bel) Wanty – Groupe Gobert 0:00:00
8 Jonas Rickaert (Bel) Sport Vlaanderen – Baloise 0:00:00
9 Bram Welten (Ned) Team Fortuneo – Samsic 0:00:00
10 Marco Haller (AUT) Team Katusha – Alpecin 0:00:00


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*