ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Tro Bro Leon 2018, acuto di Laporte
Tro Bro Leon 2018, acuto di Laporte

Tro Bro Leon 2018, acuto di Laporte

Continua ad essere relegata in secondo piano a causa della concomitanza delle grandi classiche del Nord, ma la Tro Bro Leon resta una delle prove più affascinanti del calendario internazionale. Ad aggiudicarsi l’edizione 2018 della corsa in linea francese è Christophe Laporte (Cofidis), che taglia il traguardo davanti al campione uscente Damien Gaudin (Direct Energie).

La partecipazione resta non delle migliori, dal momento che due sole WorldTour, le padrone di casa Groupama – FDJ e Ag2r La Mondiale, hanno scelto ancora una volta di presentarsi al via. Eppure le suggestioni non mancano, a partire dal percorso che mescola asfalto, il pavé della Bretagna e anche pezzi di sterrato, creando un mix che ci fa tornare alla mente la Roubaix e le Strade Bianche.

A spuntarla, al termine dei 203 km previsti con partenza ed arrivo a Lannilis, è Christophe Laporte, che inanella la quarta vittoria stagionale. Ma se nei primi tre casi aveva sorriso dopo volate di gruppo, stavolta gli riesce una corsa dura, che gli permette di andarsene via con il vincitore di un anno fa, Damien Gaudin, e di batterlo in uno sprint senza storia.

La corsa vive una serie di attacchi sin dalle prime fasi: tra questi, vanno ricordati i bei tentativi di Stijn Vandenbergh (AG2R La Mondiale) e Thomas Boudat (Direct Énergie), entrambi poi arresisi a causa di cadute che spengono le loro ambizioni. In seguito, ecco registrarsi il vano tentativo del campione nazionale norvegese Rasmus Tiller (Joker-Icopal), prima dell’azione buona di Laporte e Gaudin.

Inizialmente sembra non esserci spazio neppure per loro, ma, testardo, il futuro vincitore tentato nuovamente, scavando un solco di pochi secondi sul gruppetto dei migliori che gli permette di alzare le braccia sulla linea del traguardo. Gaudin prova a chiudere il buco di pochi metri, ma senza esito felice, così deve accontentarsi di una comunque positiva seconda posizione. A completare il podio troviamo Jelle Mannaerts (Tarteletto-Isorex).

Ordine d’arrivo:
1 LAPORTE Christophe (Cofidis, Solutions Credits) 5:12:07
2 GAUDIN Damien (Direct Energie) 0:00:04
3 MANNAERTS Jelle (Tarteletto – Isorex) 0:00:16
4 HOFSTETTER Hugo (Cofidis, Solutions Credits) 0:00:16
5 TILLER Rasmus (Joker Icopal) 0:00:16
6 LE GAC Olivier (Groupama – Fdj) 0:00:16
7 ARISTI Mikel (Euskadi Basque Country – Murias) 0:00:16
8 RICKAERT Jonas (Sport Vlaanderen – Baloise) 0:00:16
9 FINETTO Mauro (Delko Marseille-Provence Ktm) 0:00:16
10 VANDENBERGH Stijn (Ag2r La Mondiale) 0:00:16
11 BACKAERT Frederik (Wanty – Groupe Gobert) 0:00:16


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*