ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > -1 a Juventus-Napoli, come arrivano le contendenti allo scontro diretto
-1 a Juventus-Napoli, come arrivano le contendenti allo scontro diretto

-1 a Juventus-Napoli, come arrivano le contendenti allo scontro diretto

Siamo ormai arrivati al termine della stagione 2017/2018 e il titolo di Campione d’ Italia è tutt’altro che assegnato. La Juventus poteva ipotecare lo scudetto presentandosi con 6 punti di vantaggio allo scontro diretto, ma il gol-capolavoro di Simy ha riportato il popolo bianconero con i piedi per terra. I partenopei, ricevuta la notizia del pareggio del Crotone, hanno spinto per ribaltare il passivo contro l’ Udinese portando a casa tre punti che fanno ben sperare in vista del big match dell’ Allianz Stadium.

JUVENTUS: Max Allegri ritrova in gruppo Mario Mandzukic assente a Crotone per una gastroenterite e Miralem Pjanic uscito precocemente dal rettangolo di gioco contro la Sampdoria per un affaticamento muscolare; due uomini fondamentali nello scacchiere bianconero ai quali il mister difficilmente rinuncerà anche se non al 100% della condizione. L’ infermeria di Vinovo è attualmente occupata da Stefano Sturaro, costretto ad abbandonare il match contro il Crotone per un infortunio al tendine d’achille che lo vedrà lontano dal campo ancora per qualche giornata e dall’ ormai lungodegente De Sciglio per il quale la stagione sembra ormai compromessa (sospetta lesione al piede sinistro).

NAPOLI: Mister Sarri può contare su una rosa al completo con il ritorno in difesa della “colonna” Koulibaly dopo aver saltato l’ Udinese per squalifica e con Ghoulam unico indisponibile che con ogni probabilità vedremo in campo dalla prossima stagione. I partenopei si presentano all’ Allianz Stadium forti di un’ ottima prova di carattere contro un’ Udinese veramente ostica che per due volte era andata in vantaggio al San Paolo prima di arrendersi alla remuntada azzurra. In attacco va sottolineato il ritrovamento di Arkadiusz Milik più volte decisivo negli ultimi match oltre che l’ affiatamento del tridente: Callejon-Mertens-Insigne con quest’ ultimo tornato al gol (e che gol!) contro l’ Udinese.

Non prendetevi impegni per domenica sera perché ci sono tutti i presupposti per assistere ad una grande partita dove il Napoli è quasi costretto ad espugnare l’Allianz Stadium con la Juventus che non può permettersi di perdere. Il campionato è tutt’altro che deciso.

Firmato da Federico Bigolin


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*