ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro di Croazia 2018: ultima a Simion, generale a Siutsou
Giro di Croazia 2018: ultima a Simion, generale a Siutsou

Giro di Croazia 2018: ultima a Simion, generale a Siutsou

Un weekend straordinario per i colori della Bardiani-Csf: dalla Liguria giunge il bel successo di Giulio Ciccone al Giro dell’Appennino, dal Giro di Croazia 2018 l’acuto di Paolo Simion nell’ultima tappa della corsa vinta dal bielorusso Kanstanstin Siutsou (Bahrain – Merida).

Finalmente la luce dopo il buio. Proprio alla vigilia dell’appuntamento più importante della stagione, il Giro d’Italia, la Bardiani-Csf si lascia alle spalle gli ultimi mesi vissuti in maniera non proprio esaltante. Tra Croazia e Italia, finalmente arrivano le soddisfazioni per il team Professional guidato dai Reverberi: mentre all’Appennino esulta Giulio Ciccone, al Giro di Croazia, due giorni dopo la vittoria al termine di una lunga fuga di Alessandro Tonelli, arriva l’acuto di Paolo Simion sul traguardo di Zagabria.

Sull’impegnativo finale in lastricato della capitale croata, il corridore veneziano allunga assieme al compagno di squadra Mirco Maestri: e così è en plein con la prima posizione di Simion e la seconda di Maestri che giunge a 11″. Terzo posto, a 25″, per il romeno Eduard Grosu (Nippo – Vini Fantini),  nono e decimo per gli altri due membri del #greenteam, Vincenzo Albanese ed Enrico Barbin.

Non cambia la classifica generale: dopo aver vinto sul Biokovo ed aver resistito brillantemente in cima al Monte Ucka, Kanstantsin Siutsou porta a casa la classifica generale con un vantaggio di 11″ su Pieter Weening (Roompot) e olte un minuto sul kazako Yevgeniy Gidich (Astana). Un solo italiano in top ten: è Gianluca Brambilla (Trek – Segafredo), ottavo a tre minuti e mezzo.

Ordine d’arrivo 6^ tappa:
1 Paolo Simion (Ita) Bardiani – CSF 3:21:39
2 Mirco Maestri (Ita) Bardiani – CSF 0:00:11
3 Eduard Michael Grosu (Rou) Nippo – Vini Fantini – Europa Ovini 0:00:25
4 Fabian Lienhard (SUI) Holowesko – Citadel p/b Arapahoe Resources 0:00:25
5 Sondre Enger (Nor) Israel Cycling Academy 0:00:28
6 Alex Kirsch (Lux) WB Aqua Protect – Veranclassic 0:00:28
7 Matej Mohoric (Slo) Bahrain – Merida 0:00:28
8 Juan Jose Lobato Del Valle (Esp) Nippo – Vini Fantini – Europa Ovini 0:00:28
9 Vincenzo Albanese (Ita) Bardiani – CSF 0:00:32
10 Enrico Barbin (Ita) Bardiani – CSF 0:00:32

Classifica generale:
1 Kanstantsin Siutsou (Blr) Bahrain – Merida 26:51:12
2 Pieter Weening (Ned) Roompot – Nederlandse Loterij 0:00:11
3 Yevgeniy Gidich (Kaz) Astana Pro Team 0:01:01
4 Radoslav Rogina (Cro) Adria Mobil 0:01:18
5 Niklas Eg (Den) Trek – Segafredo 0:01:27
6 Daniel Pearson (GBr) Aqua Blue Sport 0:02:19
7 Artem Nych (Rus) Gazprom – RusVelo 0:03:27
8 Gianluca Brambilla (Ita) Trek – Segafredo 0:03:37
9 Jonathan Lastra Martinez (Esp) Caja Rural – Seguros RGA 0:04:23
10 Domen Novak (Slo) Bahrain – Merida 0:04:38


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*