ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro di Romandia 2018, fuga vincente di De Gendt. Colbrelli ancora secondo
Giro di Romandia 2018, fuga vincente di De Gendt. Colbrelli ancora secondo

Giro di Romandia 2018, fuga vincente di De Gendt. Colbrelli ancora secondo

Thomas De Gendt ne mette a segno una delle sue al Giro di Romandia 2018: il coriaceo corridore della Lotto Soudal centra la fuga giusta, stacca uno ad uno tutti i compagni d’avventura e riesce a resistere al rientro del gruppo, andando a vincere la seconda tappa. Primoz Roglic (LottoNL – Jumbo) resta il leader della corsa.

Doveva essere una frazione più tranquilla della precedente, ma al Tour de Romandie viene fuori un’altra giornata ricca di adrenalina e di emozioni. La Delémont › Yverdon-les-Bains (173.9 km) prevede la presenza di quattro Gran Premi della Montagna tra seconda e terza categoria, ma sembra che il gruppo possa controllare la situazione e andare a giocarsi il successo parziale in uno sprint.

E invece? Invece ha ragione la fuga, o meglio, un uomo della fuga. È Thomas De Gendt, il belga che ormai negli ultimi anni ci ha abituato ad azioni da lontano che puntualmente vanno in porto. Pochi chilometri dopo il via, l’ex piazzato sul podio di un Giro d’Italia va in avanscoperta assieme a Victor Campenaerts (Lotto Soudal), Andrey Grivko (Astana), Matteo Fabbro (Katusha-Alpecin) e Nathan Brown (EF Education First).

Il vantaggio aumenta fino a superare i sette minuti, poi scende a tre minuti a trentacinque chilometri alla conclusione. A quel punto sembra che il plotone calcoli perfettamente i tempi per effettuare il ricongiungimento, ma così non avviene: tra i battistrada lascia la compagnia De Gendt, che comincia la sua lunga cronometro individuale e, approfittando dei calcoli sbagliati da dietro, riesce a tagliare il traguardo a braccia alzate.

Dopo il secondo posto di ieri, è costretto a mangiarsi le mani Sonny Colbrelli (Bahrain – Merida), ancora una volta primo dei battuti, giunti a due minuti. A completare il podio è Samuel Domuolin (Ag2R La Mondiale) davanti a Michael Matthews (Team Sunweb). Non cambia la classifica generale, dove resta in testa Primoz Roglic, il quale proverà domani a consolidare il primato nella cronoscalata di 10 km da Ollon a Villars.

Ordine d’arrivo 2^ tappa:

1 Thomas De Gendt (Bel) Lotto – Soudal 4:03:05
2 Sonny Colbrelli (Ita) Bahrain – Merida 0:02:04
3 Samuel Dumoulin (Fra) Ag2r La Mondiale 0:02:04
4 Michael Matthews (Aus) Team Sunweb 0:02:04
5 Michael Mørkøv (Den) Quick Step Floors 0:02:04
6 Xandro Meurisse (Bel) Wanty – Groupe Gobert 0:02:04
7 Diego Rosa (Ita) Team Sky 0:02:04
8 Egan Arley Bernal Gomez (Col) Team Sky 0:02:04
9 Pierre Roger Latour (Fra) Ag2r La Mondiale 0:02:04
10 Antoine Duchesne (Can) Groupama – FDJ 0:02:04

Classifica generale:

1 Primož Roglic (Slo) Team LottoNL – Jumbo 8:14:25
2 Rohan Dennis (Aus) BMC Racing Team 0:00:00
3 Geraint Thomas (GBr) Team Sky 0:00:04
4 Diego Rosa (Ita) Team Sky 0:00:05
5 Pierre Roger Latour (Fra) Ag2r La Mondiale 0:00:05
6 Gorka Izaguirre Insausti (Esp) Bahrain – Merida 0:00:08
7 Egan Arley Bernal Gomez (Col) Team Sky 0:00:10
8 Jonathan Castroviejo (Esp) Team Sky 0:00:10
9 Pierre Rolland (Fra) Team EF Education First – Drapac p/b Cannondale 0:00:10
10 Richie Porte (Aus) BMC Racing Team 0:00:13


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*